Martedì, 21 Settembre 2021
WeekEnd

Le 10 migliori idee per il weekend: cosa fare in città e sul Lago di Como con il green pass e senza

Tutti gli appuntamenti da non perdere, meteo permettendo

Lago di Como

Il primo weekend di agosto non sembra salvarci ancora dal rischio di nuovi temporali, da questa incredibile ondata di maltempi che sta mettendo a dura prova il Lario.  Tuttavia in programma ci sono ancora molte occasioni interessanti per trascorrere un interessante fine settimana  grazie anche ai tanti festival estivi che prosegiono anche questo fine settimana all'insegna del cinena e della grande musica. E poi ancora qualche idea per stare al fresco tra le rive del nostro magico Lario. Vi suggeriamo infine le spiagge più belle dove fare un tuffo nel lago di Como, balconi panoramici e molto altro ancora. 

1 . Festival Como Città della Musica

header_grumello-slider (1)-2

Domenica 8 agosto 2021, nell’ambito del XIV Festival Como Città della Musica, secondo ed ultimo appuntamento all’alba, tra i più attesi di tutta la manifestazione, presso il Parco della Villa del Grumello, come in ogni edizione, da tempo sold out: Canti e incanti. Dalle Alpi al Mediterraneo un progetto a cura dell’Ensemble Sangineto, con Andriano Sangineto voce e arpa celtica, Caterina Sangineto al salterio ad arco, percussioni e voce e Jacopo Ventura chitarra bouzouki e voce, a proporre un omaggio alla musica popolare italiana, attraverso la reinterpretazione di un brano tradizionale per ciascuna delle 20 regioni italiane. Il progetto mira a rivalutare il folklore musicale italiano, mettendone in luce la ricchezza delle tematiche antropologiche e fotografando le sue varianti regionali, linguistiche e culturali: si tratta di un variegato patrimonio artistico ancora molto vitale che spesso in contesto internazionale è poco o del tutto sconosciuto. Avendo cura degli elementi regionali caratteristici e nel pieno rispetto della tradizione di partenza, Ensemble Sangineto aspira a fondere le melodie originarie con un gusto musicale più attuale, di respiro ‘internazionale ed europeo’, nella prospettiva di dare una continuità alla storia musicale italiana creando al contempo dei punti di contatto con altre tradizioni europee (quella irlandese, francese, bretone e scozzese) per ricreare un amalgama musicale di brani che benché cantati su testi in italiano e dialetto, rimandano all’universo del folk europeo nel suo complesso, con influssi molteplici anche dalla musica antica al neo-trad contaminato. Si tratta di un appuntamento Intorno al Festival, ad ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti disponibili, con prenotazione obbligatoria. Si segnala che l’evento è già sold-out. Continua.

2 . Villa Olmo Festival

pucci-2-3

Il suo nuovo one-man show sarà un work in progress che riprercorrerà fuori dagli schemi teatrali gli scheck che hanno reso celebre il volto di Pucci in questi anni. Lo spettacolo, promosso da MyNynaSpettacoli, è inserito all'interno del programma del Festival di Villa Olmo. La data da segnare in agenda per Il meglio di Pucci, accompagnato anche in questa occasione dalla Zurawski live band, è quella del 7 agosto. Intanto da oggi è possibile acquistare in prevendita il biglietto per lo spettacolo che riporta in città il comico milanese. Indispensabile il green pass per entare. Continua.

3 . Miniartextil al Broletto

Mundus Patet-2Gli eventi e le iniziative per la celebrazione della trentesima edizione di Miniartextil proseguono con l’installazione ambientale Mundus Patet dell’artista bergamasco Guido Nosari al palazzo del Broletto, che per l’occasione verrà riaperto al pubblico dopo i lavori di adeguamento alle norme. L’apertura è prevista a partire giovedì 15 luglio alle ore 18,30. Nella Biblioteca Paolo Borsellino inoltre è allestita un’esposizione con una selezione di libri d’artista della collezione Bortolaso Totaro dalle precedenti edizioni di Miniartextil. L’accesso è gratuito a entrambe le esposizioni, che saranno visibili fino al 12 settembre (in biblioteca negli orari di apertura al pubblico, al Broletto da martedì a domenica dalle 14 alle 19). Indispensabile il green passContinua.

4 . Zelbio Cult

zelbio 2021-2

Torna anche quest'anno Zelbio Cult con la sua formula ormai collaudata: in presenza, su prenotazione, tutti i sabati di luglio e agosto.  Anche per l'edizione 2021 sul palcoscenico salgono otto protagonisti della letteratura, dell’arte, dell’architettura, del giornalismo e della geopolitica, invitati a dialogare con Armando Besio e con il pubblico nel teatro comunale di Zelbio, splendido paesino a 800 metri di altezza tra i monti e i boschi che guardano il nostro lago. Gli incontri saranno tutti dal vivo, come da tradizione, con l’accortezza del distanziamento delle sedute all’interno del teatro e, in ottemperanza alle disposizioni governative vigenti, sarà necessario prenotare sul sito www.zelbiocult.it  per ciascun appuntamento. Sabato 7 agosto Chiara Gattti e Mario Botta. Amore e rivoluzione.
Anarchici, vegetariani, architetti e balabiott: da Monte Verità all’Accademia di Mendrisio, utopie concrete nel Cantone Ticino. Introduce Nicoletta Mongini, responsabile Cultura Fondazione Monte Verità di Ascona. Continua.

5 . In agriturismo

Agriturismo Cascina Mirandola-2

Prosegue il nostro viaggio nel mondo della ristorazione immersa nella natura. Dopo le trattorie del Lago di Como e i ristoranti fuori porta, ci siamo messi alla ricerca dei migliori agriturismi della provincia di Como. Ne abbiamo scelti 10, sapendo di non essere esaustivi ma certi comunque di offrire un'ampia selezione di ciò che proprone in questo senso il nostro territorio. Un piccolo viaggio per chi è alla ricerca di un piatto a chilometro zero, dove la qualità della materia prima è garantita da chi la produce. Ma soprattutto dove il rispetto per la terra è una regola inviolabile. Continua.

6 . Le gite al Lago di Como

lezzeno mp 2020-2

Ecco ancora qualche suggerimento per affrontare questi giorni all'insegna della bellezza. Una piccola guida per trascorrere questo agosto all'aria aperta nonostante anche il meteo ci stia facendo impazzire. Così, inseguendo il sapore delle leggende, dell'arte e della magia del Lario, ecco dieci idee per escursioni e passeggate alla portata di tutti in alcune delle nostre più suggestive location con vista mozzafiato. Continua

7 . I borghi del Lago di Como

brienno borgo 13 mp-2

Luoghi incantevoli e spesso sconosciuti anche agli habituè del Lago di Como. Sperando che il maltempo possa offrire almeno un pomeriggio permettendo, possiamo pensare a una gita fuori città alla ricerca degli angoli più belli del nostro magico Lario. Ecco quindi una piccola guida per trascorrere questi giorni d'agosto alla scoperta di alcuni tra i borghi più suggestivi del lago di Como. Ne abbiamo scelti dieci per voi. Continua

8 . Aperitivo con vista

lo scalo-2

Se siete in cerca di un posto tranquillo, lontano dai rumori e dagli assembramenti della città, vi proproniamo la nostra guida all'aperitivo sul lago di Como.  Luoghi iconici dove poter fare un gustoso aperitivo senza rinunciare al panorama unico del nostro Lario, che in promavera e in estate si fa ancora più seducente. Da Como fino a Cremia, muovendoci da una sponda all'altra  del lago, toccando Torno, Tremezzo, Lenno, Bellagio, Faggeto, Carate Urio, Laglio e Cernobbio. Scopriteli tutti e trovate il vostro preferito. Continua

9 . Rifugi sul Lario

rifugio sev 2-2-2

Salire in quota, a piedi o in mountain bike, è un'esperienza che offre diverse opportunità anche in primavera. Così, insieme alle 5 migliori camminate del Lario, abbiamo scelto dieci rifugi da raggiungere in poco tempo da Como. Non occorre essere esperti scalatori: a queste mete ci possono arrovare facilmente tutti e non sono necessarie attrezzature particolari in questa stagione: occorrono solo un paio di scarponcini da montagna ma soprattutto buone gambe. Da queste vette si godono incredibili panorami. E soprattutto di luoghi mai affollati. Continua

10 . Balconi sul lago

san primo-2

Ci sono vari modi per ammirare la bellezza del Lago di Como. Passeggiando lungo le sue rive, qui vi abbiamo suggerito le camminate più interessanti, oppure solcando le sue dolci acque in battello o con un motoscafo a noleggio. Impagabile è però il panorama del Lario offerto dall'alto. Esistono alcuni rifugi, ma non solo, dove la vista del lago è davvero mozzafiato anche al tramonto e dove la fatica della salita è presto ripagata fino all'ultima goccia di sudore. Oltre a dove il lago si divide in due rami, abbiamo scelto per voi alcuni tra i migliori "vista point": sette magnifici luoghi dove scattare foto uniche del lago più bello del mondo e delle cornici naturali che lo circondano. Continua

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le 10 migliori idee per il weekend: cosa fare in città e sul Lago di Como con il green pass e senza

QuiComo è in caricamento