rotate-mobile
Eventi

Cosa fare sul lago di Como a Capodanno

Le gite su Lario approfittando del beltempo

Un weekend di Capodanno con tantissime limitazioni (qui tutte le regole). Niente fuochi d'artificio, niente feste né discoteche. Cosa rimane da fare oltre al cenone tra amici a casa o al ristorante con super green pass? Oltre agli ormai abituali mercatini di Natale a Como, Cernobbio e Bellagio. approfittando delle temperature anomale dei prossimi giorni, che prevedono anche 20 gradi a Capodanno, forse vale la pena pensare alle innumerevoli gite che si possono fare sul lago di Como. Ecco allora qualche suggerimento per passare un Capodanno all'aria aperta ma facendo attenzione alla chiusura della Statale Regina che impone percorsi alternativi. 

1 . Le meraviglie del cielo

san zeno foto valerio carletto-2

"E con te passare il giorno a visitar musei, monumenti e chiese parlando inglese. E tornare a casa a piedi dandoti del lei". Perfettamenti aderenti al credo battistiano, abbiamo pensato di raccogliere in questa guida i nostri "viaggi sacri". Il meglio delle chiese e dei santuari che abbiamo visitato e fografato in questi mesi sul nostro meraviglioso lago di Como. Angoli di rara bellezza da cui si godono panorami mozzafiato anche in autunno. E allora ecco le sette meraviglie del cielo che proteggono il Lario. Partiamo? Perchè no. Via!

2 . Balconi panoramici

lago como bellagio mp 11-2-2

Ci sono vari modi per ammirare la bellezza del Lago di Como. Passeggiando lungo le sue rive, qui vi abbiamo suggerito le camminate più interessanti, oppure solcando le sue dolci acque in battello o con un motoscafo a noleggio. Impagabile è però il panorama del Lario offerto dall'alto. Esistono alcuni rifugi ma non solo, dove la vista del lago è davvero mozzafiato anche al tramonto e dove la fatica della salita è presto ripagata fino all'ultima goccia di sudore. Abbiamo scelto per voi alcuni tra i migliori "vista point": sette magnifici luoghi dove scattare foto uniche del lago più bello del mondo e delle cornici naturali che lo circondano. Continua

3 .Orimento

orimento montagne neve-2

Ci siamo spinti ancora più alto, là dove il Monte Crocione tocca il cielo, a due passi dalla Svizzera e dal suo Monte Genesoso. Dalla "bolla", dove un tempo partiva lo skilift, siamo saliti fino al suo arrivo, dove si distende un magnifico lembo di terra a circa 1300 metri d'altezza. Un luogo ideale da dove partire per diverse escursioni alla portata di tutti. Un paesaggio di una bellezza incredibile anche in inverno, la stagione bianca dopo i colori del foliage meravigliosi in autunno. Con la neve caduta, ma non ancora sufficiente a rendere impraticabili i percorsi, da questa zona della Val d'Intevi si può godere di una vista a 360°: da cui oltre alla cornice alpina si possono ammirare sia il lago di Como sia quello di Lugano. Continua

4 . Borghi del Lario e del Ceresio

corenno fai 1-2

Da Brienno a Dasio, da una sponda del Lario a quella del lago di Lugano. Partiamo suggerendovi qualche altra idea per affrontare questi giorni d'autunno che ci riportano il piacere di visitare il nostro territorio. Approfittando di questi giorni di inizio novembre, possiamo pensare a una gita fuori porta alla ricerca degli angoli più belli del nostro magico Lario. Ecco quindi una piccola guida per trascorrere il weekend alla scoperta di alcuni tra i borghi più suggestivi del lago di Como e del Ceresio. Ne abbiamo scelti dieci per voi. Continua.

5 . Gite sul Lario

pratolina lago como valerio carletto-3

L'inverno è una stagione meravigliosa, che può offrire colori unici e giornate ancora soleggiate. E in questo senso le opportunità offerte dal Lago di Como e dai suoi magnifici dintorni sono davvero moltissime. Ecco quindi una piccola guida per trascorrere un inizio d'anno all'insegna della natura, delle leggende, dell'arte e della bellezza: balconi panoramici, camminate, escursioni in bici, rifugi e molto altro ancora in questa stagione che ci accompagna lentamente all'arrivo della primavera. Continua.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare sul lago di Como a Capodanno

QuiComo è in caricamento