WeekEnd

Teatro, musica, danza, gite, borghi: cosa fare a Como e al lago l'8 e 9 maggio

Si riparte all'insegna della cultura e della bellezza

Il nuovo weekend, il secondo in fascia gialla, promette tante nuove aperture. Una serie di eventi sono infatti già in programma e si spera che molti altri ne verranno nelle prossime settimane e poi in estate quando debutterà il Festival di Villa Olmo.

Teatro Sociale

Addio streaming. Si riparte seduto in teatro, finalmente. Nel 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, sabato 8 maggio alle ore 19.00 Christian Poggioni declama l’Inferno, accompagnato dalle musiche originali dal vivo di Adriano Sangineto (foto sotto). Una lettura scenica di forte impatto linguistico e sonoro, ispirata alla riduzione drammaturgica dell’Inferno dantesco composta dal poeta, scrittore e drammaturgo Edoardo Sanguineti con il suo stile originale e graffiante e accompagnata dalle suggestione sonore di musiche originali. Continua.

Adriano Sangineto 2-2

Settembre Classico

"Non abbiamo voluto aspettare neanche un momento! Non è un azzardo, ma a nostro avviso la scelta più giusta. E' passato troppo tempo dall'ultima volta in cui è stato possibile esibirci di fronte al nostro pubblico. Le musica è un diritto e ogni giorno che passa senza il contatto tra musica ed esseri umani è un passo avanti verso un mondo che crea l'illusione che si possa fare a meno della cultura e della musica. Per fermare questa spirale abbiamo deciso di ripartire subito". Queste le parole di Noemi Serrano, direttore artistico di Settembre Classico, entusiasta e determinata di fronte alla difficile ripartenza che avrà luogo per il suo Festival sabato 8 e domenica 9 maggio nella splendida cornice di Villa Làrio, lussuoso hotel sul lago di Como a Pognana Lario. Due concerti che avranno inizio alle ore 18.30 e che, proprio in virtù della scelta della replica domenicale, potranno svolgersi nel pieno rispetto delle norme anti covid. Continua.

villa lario-3

Colisseum Danza

Dai versi de “Le rondini”, celebre brano del 1990 di Lucio Dalla, il coreografo e direttore artistico di Colisseum Danza Tony Lofaro ha ideato un quadro in danza, poetico, evocativo, che prenderà vita domenica 9 maggio 2021, alle ore 16, in piazza Cavour a Como. In scena, nella piazza più famosa del capoluogo comasco, 100 ballerini delle maggiori realtà tersicoree della provincia. L'evento, che prende il nome dal brano di Lucio Dalla che sarà colonna sonora dell'installazione artistica, vuole trasmettere un messaggio chiaro a più di un anno dall'inizio della pandemia: la danza è viva e pronta a ripartire più forte di prima, #siamoladanzaacomo. Da più di dodici mesi le scuole di danza e i relativi spettacoli sono fermi e la ripartenza è lenta. La breve, ma intensa, messa in scena a cielo aperto che verrà rappresentata dalle scuole di danza comasche sotto la regia di Lofaro,  vuole essere un momento di buon auspicio per il futuro, per quella che si spera essere l'imminente ripresa delle attività. Continua.

colosseum-3

Villa Carlotta

Villa Carlotta ha ufficialmente riaperto al pubblico giovedì 29 aprile 2021 e già nel primo fine settimana ha registrato oltre mille visitatori, mentre il 2020 si è chiuso in linea con altre realtà del territorio con 49.161 ingressi di cui 31.715 italiani e 17.446 stranieri, a conferma della scelta vincente, in questo momento soprattutto, dell’Ente di incentivare il pubblico italiano. Nella mattinata della scora  domenica, Villa Carlotta ha avuto il piacere di ospitare per una visita al giardino e al museo Chiara Ferragni e altri influencer, che hanno portato un immediato riscontro in termini di visibilità e gradimento sui social network per l’intera destinazione, un inizio che fa ben sperare per le settimane a venire. Ma è tutta la Tremezzina a ripartira dalla bellezza. Continua.

villa carlotta 2020-2

Gite dul Lago di Como

Insieme ai magnifici 10 borghi del lago di Como, ecco anche qualche suggerimento per affrontare il secondo fine settimana di maggio in zona gialla all'insegna della bellezza. Una piccola guida per trascorrere questi giorni di primavera all'aria aperta senza più restrizioni alle gite fuori città. Così, inseguendo il sapore delle leggende, dell'arte e della magia del Lario, ecco dieci idee per escrursioni e passeggate alla portata di tutti in alcune delle nostre più suggestive location con vista mozzafiato. Continua

lezzeno mp 2020-2

Borghi del Lago di Como

Oltre alle gite che trovate qui, vi proproniamo qualche altra idea per affrontare il secondo weekend del mese di maggio in zona gialla. Approfittando delle temperature miti e sperando anche nel bel tempo, possiamo pensare a una gita fuori città alla ricerca degli angoli più belli del nostro magico Lario. Ecco quindi una piccola guida per trascorrere questi giorni di primavera alla scoperta di alcuni tra i borghi più suggestivi del lago di Como. Ne abbiamo scelti dieci per voi. Continua

cavagnola 3-2

Rifugi

Salire in quota, a piedi o in mountain bike, è un'esperienza che offre diverse opportunità anche in primavera. Così, insieme alle 5 migliori camminate del Lario, abbiamo scelto dieci rifugi da raggiungere in poco tempo da Como. Non occorre essere esperti scalatori: a queste mete ci possono arrovare facilmente tutti e non sono necessarie attrezzature particolari in questa stagione: occorrono solo un paio di scarponcini da montagna ma soprattutto buone gambe. Da queste vette si godono incredibili panorami. E soprattutto di luoghi mai affollati. Continua

rifugio menaggio - foto 1 sf-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro, musica, danza, gite, borghi: cosa fare a Como e al lago l'8 e 9 maggio

QuiComo è in caricamento