I 10 migliori eventi del weekend a Como e dintorni

Il Carnevale a Schignano, musica in città e a Cantù, il teatro, le mostre e tutto il meglio del Lago di Como

Carnevale di Schignano

Terzo weekend di febbraio con tanta musica e teatro a Como e Cantù. Vediamo allora insieme i migliori eventi di questo weekend fino a domenica 23 febbraio con il Lago di Como sempre protagonista anche con la bellezza delle sue ville e dei loro incantevoli giardini.

1 - Carnevale di Schignano

Tornano dal vivo le acrobazie dei “Brut” appesantiti dai loro campanacci e dai loro abiti di stracci, per assistere agli spettacolari battibecchi tra la “Ciocia” e i “Bell” che si comportano da mariti autoritari, agghindati nei loro abiti sfarzosi ricoperti di pizzi e ninnoli. Grande attesa per la sfilata in grande stile del Carnevale di Schignano prevista per sabato 22 febbraio, sempre nel pomeriggio. Il Brut:  Dietro antiche enigmatiche maschere scolpite a mano nel legno, catturano l’attenzione dei numerosissimi presenti con balzi, cadute e abiti che richiamano uno stile di vita umile; ricoperti da stracci, pelli di animali e pesantissimi campanacci, i Brut portano in scena il “povero”, costretto a vivere di pastorizia, agricoltura o addirittura ad emigrare, per mantenere la famiglia. Gli abiti dimessi, spesso imbottiti di paglia, gli attrezzi contadini di una volta e le pesanti campane, compongono un costume che sovente finisce con il pesare decine di chili. Il Mascarun o Bell. L’andatura calma e retta, gli abiti vezzosi e colorati, i pizzi, i merletti e il pancione gonfio (il buttasc) conferiscono, invece, eleganza e un’aura di nobiltà ai Mascarun (i Beii). Accompagnati da sontuosi bastoni, ombrellini e sgargianti ventagli, i Mascarun invitano spesso i Brut, con modi risoluti, a rialzarsi.

Carnevale di Schignano 2019 5

2 - Teatro San Teodoro

Venerdì 21 febbraio va in scena lo spettacolo live con comici di Zelig, Colorado, Comedy Central... e te! Vieni a vivere i comici: sono meglio che in televisione. Con l'ottava stagione, il Teratro San Teodoro vuole crescere, così si evolve in un nome che è più contemporaneo: Comedyficio. Il “ficio” rimane , perché il progetto resta sempre un laboratorio artigianale in cui artisti noti e meno noti salgono sul palco armati dei loro strumenti del mestiere per avvitare e piallare trovate comiche. Sabato 22 febbraio, la stagione prosa. Gli Scarabocchi di Maicol&Mirco sono delle vignette umoristiche, tutte di un’unica tavola e autoconclusive. Queste vignette ritraggono generalmente uno o due personaggi scarabocchiati che hanno conversazioni legate fra loro da un unico grande tema: il nichilismo. In questa trasposizione teatrale compaiono i personaggi delle vignette, privi di ottimismo, cinici e rassegnati a un destino senza felicità, in attesa di una fine che tarda ad arrivare. Domenica 23 febbraio, alle 15, Pinocchio siamo noi, in collaborazione con Spazio libri La Cornice e Auser Como. “Perchè leggere ad alta voce: per la meraviglia!”. In poche parole il famoso scrittore Daniel Pennac sintetizza la bellezza dell’ascoltare una storia letta ad alta voce. Tutti i suoi personaggi, dalla Fata Turchina a Mangiafuoco, sono entrati nell’immaginario collettivo. Dalle 19.30 mostra e concerto. Mostra di Gianmaria Aprile e Barbara Montefusco. Il lavoro di Sentimento Inatteso ha inizio con la raccolta e lo studio di materiale ligneo, che viene lavorato e impresso su carta grazie alla stampa a mano di origine giapponese. Le serigrafie assumono nuova forma e nuova vita nell'incontro con gli abiti asimmetrici di Silent Trees. Concerto Lavorazioni Carni Rosse con presentazione del disco Grano, dalle 21. 

COMEDYFICIO4-2

3 - All'1&35circa

Pitchtorch, in concerto sul palco del live club All'1&35circa venerdì 21 febbraio, alle 22, è il nuovo progetto che unisce per la prima volta tre musicisti dalle storie rilevanti e differenti alle spalle: il chitarrista, compositore e session player Mario Evangelista (già con The Gutbuckets e altre formazioni, oltre che autore di musiche per cortometraggi e pubblicità ed ex giornalista musicale), il bassista e contrabbassista Danilo Gallo (all'attivo anche con i Guano Padano, in compagnia di Alessandro “Asso” Stefana e Zeno De Rossi) e il batterista Marco Biagiotti (nelle fila del quartetto indie psych-pop The Vickers). Sabato 22 febbraio, è invece  il turno dei Five Quarters. Dopo l'avventura di XFactor, la giovanissima blues band comasca torna live sul palco di casa, con un nuovo spettacolare full band show.

Pitchtorch-1-2

4 - I classici dentro e fuori

Il primo appuntamento con “Fahrenheit 451” di Ray Bradbury, anche nella versione graphic novel di Tim Hamilton.
Ospite speciale il giornalista Paolo Moretti che incontrerà un gruppo di detenuti della Casa Circondariale di Como. Insieme a Eletta Revelli e Katia Trinca Colonel, si raccoglieranno e commenteranno idee, valori, critiche, emozioni e impressioni scaturite dalla lettura del testo. 
Venerdì 21 febbraio, alle 18, alla Libreria Feltrinelli di Como, in un appuntamento a ingresso libero, tutto ciò che è emerso verrà condiviso con il pubblico in un’ottica di scambio tra “dentro” e “fuori”.  Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del Novecento. Ha definitivamente consacrato il talento di Ray Bradbury dopo il successo della raccolta Cronache marziane.  La storia di Montag, pompiere che non spegne gli incendi ma brucia libri, è una dichiarazione d’amore per i libri e una potente denuncia di ogni tipo di censura e di autoritarismo.  Fahrenheit 451 è ancora di estrema attualità, i libri salvati dalle fiamme divengono, oggi, metafora della cultura come strumento di autenticità, di libertà e di fratellanza.

978880470120HIG-2

5 - Max La Rocca

3 anni di distanza dal progetto musicale sul poeta “maledetto” toscano Dino Campana che lo ha portato in tour in tutta Italia e anche in Europa – con concerti a Barcellona e Bruxelles – Massimiliano La Rocca torna con il suo nuovo disco autografo: Exit | Enfer. Un progetto ambizioso che taglia i ponti con le produzioni passate di Larocca, non fosse altro per il coinvolgimento in fase artistica e produttiva di uno degli artisti internazionali più stimati in Italia: Hugo Race, ex Nick Cave & The Bad Seeds, che con il nostro paese ha un lungo rapporto affettivo e creativo (Afterhours, La Crus, Cesare Basile, Sacri Cuori/Fatalists). In concerto a Cantù domenica 23 febbraio alle 18 sul palco del live club All'1&35circa. 

MassimilianoLarocca8-2

6 - Max Manfredi e Nicola Rollando 

Fabrizio De Andrè diceva di Max Manfredi che era il più grande di tutti e aveva cantato con lui nello struggente fado La Fiera della
Maddalena. Come per Fabrizio, Max è Genova. Ci ritrovi le sue salite,gli scorci, gli odori, in ogni angolo delle sue canzoni. Genova è
città di mare, di incontri, di suoni che arrivano da ogni porto del Mediterraneo e ancora da più lontano. Max Manfredi è un fuoriclasse e nel 1985 venne presentato al Tenco come grande promessa della canzone d'autore, regalando perle assolute che spaziano dal fado alla musica balcanica, dal tex mex alla musica popolare araba e greca, con il comune denominatore di liriche e testi straordinari nella miglior tradizione dei cantautori.  All'interno della rassegna Storie d'Italia promossa da Andrea Parodi all'Officina della Musica, gli organizzatori hanno pensato anche una cena a tema che precederà il concerto di domenica 23 febbraio, alle 21, e hanno invitato un altro cantautore, Nicola Rollando. Nicola vive nella campagna sopra Sestri Levante e nella vita, oltre a scrivere canzoni, è un pastore e produce formaggio di capra, olio e un vino bianco con le uve di Vernazza che è pura poesia.

Max Manfredi-2

7 - Carnevale a Como

ll Comune di Como organizza una grande festa di Carnevale per famiglie nel pomeriggio di domenica 23 febbraio in piazza Cavour con musica, intrattenimento e animazione a cura di CiaoComo Radio. Il pomeriggio sarà animato da varie attività ripetute più volte: I bambini potranno dar sfogo alla propria creatività, colorando e disegnando sulla carrozzeria di una macchina d'epoca. Per tutto il pomeriggio l'associazione Bir truccherà i bambini e saranno presenti stand di food & beverage. Sabato pomeriggio, 22 febbraio, la Pinacoteca civica (via Diaz 84) alle ore 16 propone giochi teatrali e di animazione dedicati ai bambini dai 6 ai 10 anni, ispirati all’opera Ritratto della famiglia Nuvolone in concerto dei fratelli pittori Carlo Francesco e Giuseppe Nuvolone, esposta nello spazio Campo quadro fino al prossimo 1 marzo.

 

carnevale-como-1

8 - Il meglio del Lago di Como

Qui poi le nostre guide con tutte le ville aperte, le 5 camminate più belle sul lago di Como e dove guardare i tramonti più belli sul Lario. Ma anche dove fare un aperitivo, tutti i rifugi del lago di Como e una guida con i migliori vista point del Lario dall'alto.  Inoltre anche dove mangiare con i ristoranti etnici, le pizzerie, le osterie tipiche e le trattorie. E infine, fuori porta: le gite a un'ora da Como

foto-libro-gairdini-lago-como-2

9 - Le altre Mostre

Torna l'appuntamento artistico che racconta i giovani artisti del territorio comasco e non solo. Dopo il successo della precedente edizione Frammenti giunge alla sua seconda tappa, carico di novità. Un parterre di artisti ampliato, con linguaggi espressivi che spaziano dalla pittura alla fotografia, dalla street art alle video installazioni. Gli artisti coinvolti sono: Martino Bizzanelli, Roberto Clerici, Silvio Curti, Chiara Gaffuri, Luca Gandola, Martina Legovic, Dario Luzzani, Massimiliano Mazza, Leonardo Moroni, Riccardo Pontiggia, Giovanni Pusterla e Somnorphine. L’esposizione rimarrà visitabile sino al 22 febbraio 2020; location d’eccellenza è il Chiostrino Artificio di Como, centro culturale coordinato dall’associazione Luminanda, sempre attenta a portare in città progetti culturali di qualità e multidisciplinari.

ll Museo della Seta di Como fino al 31 marzo 2020 propone ll maestro è nell’anima. Lorenzo Riva - Cinquant’anni di alta moda”, la prima mostra personale dedicata allo stilista Lorenzo Riva, curata da Paolo Aquilini. Famoso in tutto il mondo per aver vestito le più prestigiose spose del Jet set internazionale, Riva è maestro indiscusso anche nel pret a porter, nei vestiti di alta moda e nei sensuali abiti da sera. La mostra del Museo della Seta celebra cinquant’anni di attività esponendo abiti, bozzetti, rassegne stampa internazionali e per la prima volta sottolinea il genio eclettico dello stilista monzese attraverso le sue poco note ma incredibili collaborazioni. 

riva-1-2

10 - Mercatini

Le pittoresche bancarelle con pezzi unici e occasioni di artigiani e hobbisti, pezzi di antiquariato o piatti tipici si possono trovare passeggiando tra le vie della città: nella vecchia piazza del mercato del grano, lungo i Portici, nelle piazzette sul lungolago o sotto le mura. Sabato 15 febbraio: piazza San Fedele: mercatino dell'artigianato; via Mentana 5: mercato coperto, mercato coltivatori e prodotti tipici comaschi; Rebbio: mercato agricolo prodotti locali biologici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

mercatini-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Dall'ospedale Spata scrive una durissima lettera a Gallera: "I medici non sono stati coivolti nelle decisioni"

  • Il questore di Como chiarisce i casi in cui per la spesa e i farmaci si può uscire dal proprio comune

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • Il grido d'aiuto degli infermieri di Como: "Siamo pochi e ci stiamo ammalando"

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

Torna su
QuiComo è in caricamento