rotate-mobile
Attualità

Lungolago di Como: è arrivato il nuovo pontile

Un altro segnale verso la fine del cantiere della paratie

È come un puzzle che si compone lentamente pezzo dopo pezzo. Ma il 2023 è stato certamente l'anno che per la prima volta ha mostrato la vera forma di quel che verrà. I lampioni, i tigli, la ciclopedonale, la nuova biglietteria della Navigazione, i primi visibili tratti di lungolago finito. Insomma il dannato cantiere delle paratie di Como, accantonati i suoi primi 15 anni di storia, sembra finalmente avviato verso l'agognato traguardo.

ponticello lungolago 2

Certo la strada è ancora lunga, almeno altri 18 mesi, tuttavia in fondo al tunnel inizia a intravvedersi un po' di luce. Se le polemiche di carattere estetico e architettonico non sono mancate, e c'è da scommettere che ci accompagneranno sino alla fine, il pensiero (quasi unico) che si respira tra i comaschi è quello che possiamo riassumere in sole tre parole: purché si finisca. E in questa direzione sembrano andare i lavori di Regione e Comune.

cantiere paratie lungolago

Nuovo visibile atto in questo senso è certamente quello dell'arrivo del pontile 3. Apparso in cantiere in questi giorni, è in attesa di essere posizionato a lago. Intanto, gli addetti ai lavorio proseguono con la pavimentazione del nuovo lungolago verso piazza Cavour, così come sul tratto della vecchia passeggiata per la ciclopedonale, con la speranza di chiudere il primo lotto del cantiere entro la fine dell'estate. Poi, l'ultima corsa: quella che nel 2024 dovrebbe consegnare alla città la parola fine.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungolago di Como: è arrivato il nuovo pontile

QuiComo è in caricamento