rotate-mobile
Attualità

Il Patria è quasi in secca, l'appello di Silvia Zani

Il vecchio piroscafo ormeggiato a Villa Olmo deve essere spostato?

Era stato oggetto anche di promesse elettorali. Ma complice anche il livello bassissimo del lago di Como, la situazione per il vecchio e glorioso Patria, ormeggiato a Villa Olmo, è sempre più delicata. Al punto che Silvia Zani ha fatto un appello attraverso la pagine del gruppo Facebook Sei di Como se

"Attenzione, il Patria è quasi in secca. Settimana prossima non sono previste piogge. Chi di dovere non si potrebbe attivare per spostarlo e metterlo in sicurezza? Io non ne capisco nulla, mi dà l'idea che forse è già troppo tardi. O forse cosi e' in sicurezza ma mi piacerebbe avere risposte certe. Forza gruppo facciamoci sentire. Taggo anche le testate giornalistiche, che possono aiutarmi a condividere questo appello". 

Ricordiamo che il Patria è di proprietà dell’Amministrazione Provinciale ma attualmente in concessione alla società privata The Lake of Como Steamship Company, la quale non può però provvedere alla sua manutenzione a causa delle note vicessitudini burocratiche e nonostante gli oltre tre milioni di euro pronti per il suo nuovo recupero. Sulla questione era intervenuto nei mesi scorsi anche l'onorevole Alessio Butti attraverso una interrogazione parlamentare. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Patria è quasi in secca, l'appello di Silvia Zani

QuiComo è in caricamento