rotate-mobile
Meteo

Como, nuova allerta vento con raffiche fino a 110 Km/h: le ultime disposizioni del comune

Cosa è successo in città: tutti gli interventi

Oggi 1° febbraio è stata una giornata molto intensa per i vigili del Fuoco e non solo a Como a causa del vento fortissimo che ha creato molti danni. In alcune zone le raffiche hanno superato anche i 100 km/h ma domani potrebbe anche essere peggio. 

La Protezione Civile della Lombardia ha diramato una nuova allerta meteo per vento forte per Como e altre zone della Lombardia. I venti, come riportato nella nota, potrebbero arrivare a 110km/h.

"La giornata di domani 02/02 sarà caratterizzata da una nuova intensificazione dei venti da Nord in quota, anche a carattere favonico nei fondivalle esposti e sulle zone di Alta Pianura. Velocità massime in quota intorno ai 90 km/h, ma non si escludono valori fino a 110 km/h sui settori Nord-orientali in mattinata. Sulle zone di Pianura, in particolare sulla fascia Pedemontana, possibili velocità di raffica fino a 50/60 km/h".

Gli interventi a Como e le disposizioni per domani 2 febbraio

Oggi, 1° febbraio la polizia Locale è intervenuta in auito all’ufficio tecnico comunale e ai vigili del Fuoco per gestire la viabilità in seguito ad alcune situazioni di pericolo che si sono verificate a causa del vento forte, principalmente caduta di rami, piante, persiane e tegole pericolanti. A causa delle urgenze di questa giornata è intervenuta anche la Protezione civile comunale.

Vista la nuova allerta di Regione Lombardia, che conferma le criticità per vento forte previste domani, restano valide le disposizioni contenute nell'ordinanza firmata ieri dal sindaco Mario Landriscina: interdizione di tutti i parchi e giardini comunali, del campo Coni di via Canturina, del centro sportivo di via Longoni e di tutti i cimiteri cittadini, per evitare l'esposizione dei cittadini a possibili pericoli.

«Nella giornata di oggi la Polizia Locale, la Protezione Civile comunale e il settore Reti si sono dedicati alla gestione più efficace possibile delle urgenze, anche per evitare ripercussioni sulla viabilità. E’ fondamentale da parte della cittadinanza continuare a prestare attenzione anche nelle prossime ore e nella giornata di domani, vista la permanenza dell’allerta di Protezione civile per vento forte», dichiara l’assessore alla Sicurezza Elena Negretti.

Per quanto riguarda gli interventi di oggi della Polizia Locale e della Protezione civile, via Brambilla è stata chiusa questo pomeriggio per la messa in sicurezza di un ponteggio all’altezza del civico 29 che si è resa necessaria in seguito alla caduta di una pianta. Rimane consentito il transito dei pedoni mentre le auto possono arrivare fino all’intersezione con via Ortelli. 

Si segnalano inoltre gli interventi in seguito alla caduta di una pianta su un’auto in via Zezio intorno alle 7,45, e in via Ferrari, poco prima delle 11, per la caduta su un’auto di coperture in lamiera. Alle 8,30 in via Briantea - incrocio via Ciceri è stato istituito il senso unico alternato per un albero pericolante, poi potato dai Vigili del fuoco e alle 9,15 il lungo Lario Trieste è stato temporaneamente chiuso dall’intersezione con viale Geno a piazza De Gasperi per il recupero di tegole cadute. Alle 11,50 via Torno è stata chiusa per circa mezz'ora per consentire ai vigili del fuoco il taglio di piante pericolanti, e alle 14 è stata temporaneamente chiusa via Parravicino per un tubo in lamiera pericolante.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, nuova allerta vento con raffiche fino a 110 Km/h: le ultime disposizioni del comune

QuiComo è in caricamento