rotate-mobile
WeekEnd

5 eventi da non perdere nel primo weekend d'ottobre a Como e dintorni

Da venerdì a domenica un fine settimana ricco di bellezza

Primo weekend d'ottobre all'insegna del tempo ancora soleggiato seppure con temperature sempre più autunnali. Oltre alle escursioni che trovate qui, quello che ci attende sarà comunque un nuovo weekend dedicato alla bellezza offerta da Orticolario, della musica, della letteratura, della scienza. Vediamo quindi gli eventi più importanti in programma tra venerdì e domenica. 

1 . Orticolario

orticolario-2

Orticolario è l'evento culturale e artistico pensato per chi concepisce la natura come stile di vita. L’orologio non fa più tic tac e il tempo sembra essersi fermato in un’epoca non precisa. Il luogo è indefinito, è un parco, un giardino, ma potrebbe essere anche una foresta. L’atmosfera è rarefatta ed evoca il sogno, la magia, la fantasia. Ecco Orticolario 2022 che, in un mondo desideroso di tornare a correre, invita i suoi visitatori a rallentare il passo, a concedersi il tempo per riscoprire l’immaginazione. E con tutta l’inventiva di cui è capace, dopo due anni, volta nuovamente pagina organizzando  la  dodicesima  edizione  in presenza, aprendo i cancelli già dal giovedì, dal 29 settembre al 2 ottobre, nel parco di Villa Erba a  Cernobbio (CO), sul Lago di Como, residenza estiva dell’infanzia del regista Luchino Visconti. Continua.

2 . Photomaarc

casa fascio foto lorenza ceruti-2

Quest'anno il Concorso Photomaarc è incentrato sul tema delle Case del fascio, opere realizzate in modo capillare su tutto il territorio nazionale, nello specifico, il bando propone un elenco di 148 opere che toccano tutte le regioni italiane. Sono stati scelti edifici che rispecchiano correnti architettoniche diverse tra loro, quindi architetture razionaliste, edifici che si rifanno ad una semplificazione delle forme di tipo protorazionalista, oppure di impronta classicista o pesantemente monumentalista: un panorama variegato e particolarmente interessante perché esprime le diverse posizioni degli architetti nei confronti dell'architettura e dell'urbanistica moderne, posizioni che animavano l’acceso dibattito dell'epoca. La premiazione e gli eventi collaterali si svolgeranno nel fine settimana dal 30 settembre al 2 ottobre: in questa edizione abbiamo voluto dare maggiore spazio a giovani artisti e musicisti, a sottolineare l’interesse di Made In MAARC/Photomaarc per i nuovi linguaggi artistico-architettonici, quelli che si svilupparono tra le due Guerre, ma anche quelli a noi contemporanei. Continua.

3 . Passeggiate Creative

brunate-3

Sabato 1° ottobre, Parco Marenghi San Maurizio, Brunate ritrovo ore 15. Una passeggiata nel parco più panoramico del lago di Como con uno dei maggiori poeti contemporanei, Mario Santagostini, e il suo ultimo libro ("Il libro della lettera arrivata, e mai partita", Garzanti), tra i più belli degli ultimi anni, che si è recentemente aggiudicato il Premio Carducci a Pietrasanta. Le poesie di Santagostini dialogheranno con il paesaggio circostante e la sua storia: la fine del fascismo e le architetture di Sant'Elia, che riguardano fortemente Brunate, e Milano, di cui nelle giornate di cielo terso di può ammirare lo skyline dal Parco Marenghi. Vi raccomando particolarmente questa iniziativa: è un'occasione preziosa poter ascoltare direttamente la voce dei maestri della nostra letteratura e potervi entrare in dialogo. Continua.

4 . Villa Carlotta

parco_villacarlotta-2

In occasione del secondo centenario della morte di Antonio Canova (1757 - 1822), Villa Carlotta celebra l'eredità di uno dei più grandi maestri della scultura di tutti i tempi in grado di trasformare l'idea stessa della scultura e la sua tecnica, creando capolavori immortali diventati popolari e riprodotti in tutto il mondo. Le celebrazioni di questo anno speciale si chiuderanno con la mostra “Canova, novello Fidia”, già inaugurato e aperto sino a dicembre presso la Villa, a cura di Gianfranco Adornato, Professore Associato di Archeologia classica alla Scuola Normale Superiore di Pisa, con Maria Angela Previtera, direttrice di Villa Carlotta, e Elena Lissoni, conservatrice museale di Villa Carlotta.. Continua.

5. La pesca in mostra

pescatore lago como 2-2

A Villa Mainona a Tremezzo, sede del Museo del Paesaggio del Lago di Como, sabato 1 Ottobre 2022 alle ore 16.00 verrà inaugurata la mostra di Francesco Soletti “Il mestiere della pesca sul Lago di Como” organizzata dal Comune di Tremezzina e dalla Associazione Turistica Tremezzina in occasione dell’«Anno Internazionale della Pesca Artigianale e dell’Acquacoltura» e in concomitanza con la rassegna «Tremezzina Gastronomica» (1 ottobre – 4 dicembre). La mostra è il punto di arrivo di un’attività di ricerca condotta negli anni e di un reportage fotografico svolto in Tremezzina nell’estate del 2022. Una prima sezione fotografica, di carattere storico, ravviva la memoria del tempo in cui i pescatori si spostavano a remi e calavano pesanti reti di fibre naturali. Continua.

Tutti gli altri appuntamenti

Tutti i Mercatini in città

Tutte le gite al lago di Como

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

5 eventi da non perdere nel primo weekend d'ottobre a Como e dintorni

QuiComo è in caricamento