rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Attualità Como Centro / Via Sant'Abbondio

Parcheggio alla Santarella, Rovi: "Chi ci garantisce che la struttura sia davvero sicura?"

Già nel 2016 la relazione sentenziava così': "Soletta compromessa, travi deformate e possibili danni strutturali"

Non è una vera e propria bonifica, per quella la Ticosa dovrà aspettare ancora a lungo. Tuttavia le ruspe al lavoro intorno all'area della Santarella stanno riportamdo almeno un po' di pulizia in vista della realizzazione del'atteso parcheggio comunale. Vista però la situazione dell'edificio, che già nelle relazione del 2016, recentemente resa pubblica, da cui emerse che la soletta era compromessa, le travi erano deformate e che la Santarella con l'incendio aveva subito possibili danni strutturali, la preoccupazione per la sicurezza resta viva soprattutto ora che intorno verrà predisposto un nuovo parcheggio che ospiterà da giugno circa 75 posti auto e 16 posti per le moto.

A porre per primo la questione è il consigliere comunale Guido Rovi, candidato con Civitas per Adria Bartolich sindaca. Dopo aver sottoposto il tema nei mesi scorsi a Palazzo Cernezzi, senza ottenere risposte, è tornato all'attacco con un post sulla sua pagina Facebook con il quale espone tutte le sue (condivisibili) perplessità, lo riportiamo di seguito integralmente.

santarella parcheggio 2-2-2

"In questi giorni - scrive Rovi - è tutto un gran lavorio attorno al Santarella tra operai, ruspe e il cantiere. Bene, per carità, ma pende la spada di Damocle della relazione di idoneità statica del 2016. Insomma la stessa relazione diceva che era opportuno procedere con accertamenti per verificare gli ammaloramenti dell'edificio compromesso dall'incendio, eppure si procede senza ragionare. Abbiamo già visto che in mancanza di manutenzioni, dalla Torre San Vitale è caduto un masso, vogliamo farci posteggiare la gente vicino al Santarella, e incrociamo le dita, affinché la cosa si ripeta?

"Chi ci garantisce - conclude Rovi - che quella struttura sia davvero sicura quando l'ultimo documento a riguardo invitava a fare ulteriori indagini? A me sembra tutto molto rischioso. Capisco la campagna elettorale, ma non si può parlare per cinque anni di sicurezza e poi procedere così. Non dico di nonrendere fruibile l'area, ma di verificare che sia sicura. La macchina lì vicino al Santarella non mi sentirei proprio sicuro di posteggiarla".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio alla Santarella, Rovi: "Chi ci garantisce che la struttura sia davvero sicura?"

QuiComo è in caricamento