rotate-mobile
Elezioni comunali 2022

La candidata sindaca di Civitas è Adria Bartolich: "Voglio rappresentare i ceti popolari"

Si completa la rosa per le elezioni comunali di giugno a Como

Dopo Barbara Minghetti per il centrosinistra, Giordano Molteni per il centrodestra e Alessandro Rapinese per Rapinese, la rosa dei candidati per l'elezione a sindaco di Como si completa con la chiamata di Adria Bartolich da parte di Civitas. L'incoronazione ufficiale, alla presenza di Bruno Magatti, Guido Rovi, Pierangela Torresani, Roberto Adduci, Carlo Colombo e Dino Troja è avvenuta questa mattina a Palazzo del Borgo. Per la prima volta a Como si sfidano due donne, entrambe in corsa per formazioni di centrosinistra.

Queste le prime parole della candidata sindaca Adria Bartolich: "Sono interessata a rapprentare le classi popolari, le persone che hanno più problemi. Non è il nostro un movimento di opionione ma di tutela dei cittadini. Noi siamo aperti ad altri, vedremo se con i 5 Stelle di Como potrà nascere una alleanza". Traffico, Tangenziale, Ticosa, scuole, spazi pubblici per i giovani, alcuni dei temi centrali che saranno al centro dell'impegno di Civitas e della sua candidata.

"Non inizia oggi l’impegno di Civitas - dice Bruno Magatti - per dare alla città di Como un’amministrazione competente e consapevole finalmente capace di corrispondere alle attese di tutti noi cittadini e di richiamare alla speranza i delusi dalla politica delle promesse non mantenute, i rassegnati dinanzi all’incapacità di avere risposte e sostegno alla fatica del quotidiano, ai disillusi dalla politica dell’immagine".

bartolich civitas-2

"Abbiamo alle spalle una documentata e intensa attività, fatta di proposte e di critica severa e consapevole svolta dai banchi della minoranza in consiglio comunale. Ma soprattutto siamo pronti a offrire proposte meditate e mirate che. con i nostri compagni di strada, nelle prossime settimane presenteremo ai cittadini. Oggi è il giorno nel quale siamo fieri di presentiamo la nostra candidata sindaca".

"Siamo certi - conclude Magatti - che tutti avranno modo di riconoscere in lei le qualità necessarie e irrinunciabili per chi è chiamato a guidare una comunità, a coordinare il complesso apparato amministrativo, a mediare tra le diverse sensibilità e, soprattutto,  dare efficace risposta attese dei cittadini. Riconosciamo in Adria Bartolich un singolare insieme di qualità umane, politiche e caratteriali, forgiate in una lunga e varia esperienza. Mentre la ringraziamo per la sua disponibilità ci rivolgiamo ai cittadini invitandoli a  guardare a lei con fiducia. Insieme, ne siamo certi, potremo fare grandi cose".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La candidata sindaca di Civitas è Adria Bartolich: "Voglio rappresentare i ceti popolari"

QuiComo è in caricamento