menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I vigili sequestrano la merce a Sant'Agostino

I vigili sequestrano la merce a Sant'Agostino

Como, blitz dei vigili contro i venditori abusivi sul lungolago: cappelli sequestrati

Polizia locale a Sant'Agostino avvisata da una pescatrice del gruppo Como Alpha

Retata della polizia locale di Como in zona Sant'Agostino, sul lungolago, contro i venditori abusivi di cappelli che occupano panchine e jersey in cemento con la loro mercanzia, impedendo a turisti e passanti di sedersi.

Un'abitudine già in passato nel mirino dei vigili di Como che hanno più volte sequestrato diversa merce, ma che non manca di suscitare la reazione anche di alcuni cittadini esasperati.
Sabato 15 giugno era stato William Cavadini, portavoce del gruppo Pescatori di Como Alpha, a cacciare via gli ambulanti non autorizzati. Domenica 16 giugno ci ha pensato una "collega" pescatrice, dello stesso gruppo, che ha telefonato alla polizia locale: alla vista dei vigili i venditori abusivi hanno abbandonato tutta la merce e sono scappati. Gli agenti hanno sequestrato tutto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia in zona gialla (rafforzata) dal 26 aprile: cosa riapre

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento