rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Attualità

Nuovo tentativo per l'affido del nido di Lora ai privati

Il bando prevede l'affido per 5 anni educativi

Dopo il primo bando, dopo le polemiche della politica, si riparte. E’ stato infatti pubblicato ieri sulla piattaforma SINTEL il nuovo bando per la gestione esternalizzata dell’asilo nido di Lora per la durata di cinque anni educativi a decorrere dal 2022-2023, con possibilità di proroga per altri tre. Il CIG identificativo della gara è 9105223BB5. La concessione prevede l’offerta obbligatoria del servizio di asilo nido ed eventuali servizi aggiuntivi scelti liberamente tra quelli indicati in capitolato.

Il valore annuale della concessione è di 265.867,83 euro, comprensivi dell’utile di impresa e del contributo comunale per l’importo massimo annuale di 124.567,83 euro di cui 92.567,83 euro quale contributo economico in contanti e di 32.000 euro quale contributo economico per la disponibilità della struttura.

L’offerta da presentare è quella denominata ‘economicamente più vantaggiosa’ che prevede la presentazione di una relazione e di un eventuale ribasso sul contributo comunale. E’ ammesso il ribasso uguale a “zero”, consentendo coì al soggetto affidatario di poter usufruire dell’intero contributo.

Il termine per la presentazione delle offerte è stato fissato alle ore 12 del 22 aprile. La richiesta di un sopralluogo, che non è obbligatorio, può essere presentata fino al 14 aprile. La seduta per l’apertura delle buste amministrative sarà il 26 aprile alle ore 10.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo tentativo per l'affido del nido di Lora ai privati

QuiComo è in caricamento