Attualità

Gallera ha i giorni contati: fatale la spallata della Lega

Ma anche i medici, Spata in testa, continuano a spingere

Gallera

Queta volta la tempesta perfetta sembra essersi scatenata su Gallera, assessore regionale al Welfare. Sull'orlo del precipizio dall'inizio della pandemia, preso di mira dalle minoranze ma anche dai medici, ultima tirata d'orecchie quella di Spata sui vaccini covid, la spallata definitiva sembra però arrivare dalla Lega, che proprio sulla campagna vaccinale in Lombardia sembra non aver affatto digerito le dichiarazioni di Gallera sui sanitari in ferie come scusa ai ritardi.   

Un rimpasto a questo punto non è più impossibile, come ha lasciato intendere anche il leader del Carroccio Matteo Salvini. Al posto di Giulio Gallera, come anticipa il Corriere della Sera, si fa il nome del professore Gian Vincenzo Zuccotti. Un tecnico  63 enne  con un profilo evidentemente tenico: preside della facoltà di Medicina all'Università Statale di Milano, direttore dell’Unità di pediatria e pronto soccorso pediatrico all’ospedale Buzzi, nonché responsabile del Centro operativo per l’assistenza domiciliare dei pazienti Covid dimessi dagli ospedali.

Anche se in politica le sorprese sono all'ordine del giorno, sembra davvero segnata la via che apre la strada a un rimpasto. Con uno "specialista" e non un politico, al veritice della Sanità lombarda. Una scelta che potrebbe quindi incontrare anche l'approvazione della Federazione Regionale dei Medici presieduta dal comasco Gianluigi Spata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gallera ha i giorni contati: fatale la spallata della Lega

QuiComo è in caricamento