Centro storico Via Vittorio Emanuele II, 54

Picci, un secolo di seta in città

Da tre generazioni sono il simbolo del "Made in Como" in via Vittorio Emanuele

Fabio Picci nel suo negozio della seta a Como

La storia ha inizio nel lontano 1912, quando Luigi Picci, perito serico, apre una attività all'ingrosso di tessuti in seta. Sette anni dopo, nel 1919, subito dopo la Grande guerra, insieme alla moglie Anna inaugura il negozio A.Picci, nel cuore di Como, in via Vittorio Emanuele, specializzato nella vendita di stoffe ed accessori in seta.

Dopo pochi anni, in seguito alla scomparsa del marito, Anna Picci prosegue l'attività di commercio al minuto specilizzandosi sempre più nella confezione di capi finiti come cravatte, fazzoletti, sciarpe, papillon, foulard e vestaglie. Dal 1963 prosegue l'attività il figlio Attilio con la moglie Milena, fino al 1993, anno in cui subentra la terza generazione, con Fabio e la moglie Elisabetta. 

In tanti anni di attività - ricorda Fabio Picci - il nostro negozio ha ospitato clienti provenienti da tutto il mondo che cercavano esclusivamente la seta "Made in Como", un marchio di garanzia della qualità e dell'origine dei nostri prodotti. I primi clienti stranieri sono stati gli americani, poi nel tempo sono arrivati un po' a ondate da tutti i paesi: Russia, Oriente, Australia, India. Negli ultimi anni però i clienti in arrivo dagli Stati Uniti, tornati protagonisti del turismo in città, sono nuovamente aumentati". 

"Ci sono stati anni di crisi, come durante il passaggio dalla Lira all'Euro, però siamo andati avanti superando ogni difficolta; vedremo se più avanti i nostri figli, il più grande è ingegnere, avranno voglia di mantenere un esercizio che quest'anno ha festeggiato un secolo di attività. Mio nonno ha iniziato negli anni in cui le macchine erano un lusso per pochi e quando nel tempo la via Vittorio Emanuele diventò pedonale noi non fummo subito così entusiasti. Ma ora posso certemente dire che è stato solo un bene".

Nel 212 A. Picci ha ricevuto dalla Regione Lombardia il riconoscimento di "Negozio storico", unico a Como nel campo della seta. Proprio domani, mercoledì 13 febbraio, la seta di Como verrà celebrata dall'Unesco a Parigi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picci, un secolo di seta in città

QuiComo è in caricamento