Centro storico Via Vittorio Emanuele II

Il Giro di Lombardia in centro storico, via tavoli e sedie dei bar: le dure critiche di Confesercenti

Casartelli: "Far passare la gara nella città murata è stata una scelta demenziale"

"Una scelta demenziale". Claudio Casartelli, presidente di Confesercenti Como, definisce così la scelta di far passare il Giro di Lombardia attraverso le vie del centro storico. Sabato 9 ottobre la rinomata competizione ciclistica partirà da via Plinio e passando per via Vittorio Emanuele si dirigerà fuori dalla città murata per poi proseguire verso Cantù, poi Erba, il Ghisallo, fino ad arrivare al traguardo di Bergamo. 

Lomb_21_Como_PART-2

“Mi auguro – afferma il presidente di Confesercenti Como, Claudio Casartelli – che chi ha voluto imporre un percorso del Giro di Lombardia che sabato 9 Ottobre attraverserà il centro storico di Como, impedendo a bar e ristoranti di esporre i tavolini esterni lungo via Plinio, Via Vittorio Emanuele II, via Giovio, via Cesare Cantù e ad almeno tre banchi del mercato a Porta Torre di lavorare fino alle ore 11.00, si assuma le sue responsabilità. Consideriamo il Giro di Lombardia - aggiunge Casartelli - un grande evento sportivo con grandi atleti e ottima copertura mediatica che contribuisce a promuovere l’immagine di Como e della sua provincia a livello nazionale e internazionale, con grande vantaggio per tutte le imprese, ma non comprendiamo perché non si è scelto di far passare la carovana di ciclisti lungo il lago e viale Varese, evitando di penalizzare gli esercenti e gli ambulanti lungo il percorso all’interno di un centro storico in cui, tra l’altro, la pavimentazione è tutt’altro che perfetta. Ci sembra quella assunta una scelta demenziale. Ringraziamo gli uffici comunali con i quali stiamo studiando soluzione di collocazione alternativa quantomeno per gli ambulanti”.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Giro di Lombardia in centro storico, via tavoli e sedie dei bar: le dure critiche di Confesercenti

QuiComo è in caricamento