rotate-mobile
Giovedì, 21 Settembre 2023
Calcio

Sconfitta indolore all'ultima per il Como Women, 2-1 a Sassuolo

Le lariane terminano la stagione a testa altissima


Allo stadio Enzo Ricci il Como Women è ospite del Sassuolo per la gara conclusiva della Serie A 2022/23. Entrambe le squadre sono già salve, ed hanno già consolidato le loro posizioni in classifica (1° e 2° nel mini-girone della Poule Salvezza).

Per l’ultima partita stagionale, Sebastian de la Fuente fa qualche cambio e manda in campo un tridente inedito, con Beil e Borini sugli esterni e Kubassova unica punta. Gianpiero Piovani risponde con un 4-4-2, con la consueta coppia Clelland-Sabatino in avanti. Le due squadre scendono in campo davanti ad oltre 300 spettatori, accorsi allo stadio Ricci per assistere all’ultima di campionato.

 
Nemmeno il tempo di iniziare la gara ed il Como si guadagna subito un calcio di rigore, con Kubassova, che dopo 30 secondi va via in velocità sulla fascia sinistra e viene stesa da Orsi.

Dal dischetto si presenta la stessa Kubassova, che apre il destro, ma Lauria intuisce e respinge la sua conclusione. Como che spreca così l’occasione per portarsi in vantaggio dopo solo un minuto. Le lariane iniziano con un approccio migliore la gara e continuano ad insistere in avanti. Al quinto minuto, su due calci d’angolo, si rendono pericolose Zanoli prima e Karlernas poi, ma entrambe non riescono a trovare la rete di testa.

Al dodicesimo ancora Como, con il tiro di Borini, che ci prova prima col sinistro e poi col destro sulla respinta, ma è sempre attenta Lauria. Al 20’ arriva anche la prima occasionissima del Sassuolo, con Sabatino che scatta sulla linea del fuorigioco e, a tu per tu con Korenciova, prova il pallonetto, ma è brava la portiera comasca a non farsi sorprendere.

A dieci minuti dalla fine, però, il Sassuolo si porta in vantaggio grazie al gol di Brignoli: sugli sviluppi di calcio d’angolo la numero 15 neroverde sfrutta un rimpallo sulla testa di Karlernas e insacca sul primo palo. Prima frazione che si conclude, dunque, con le padrone di casa in vantaggio.

 Il Como rientra in campo dall’intervallo in maniera brillante e ci prova subito al 47’ con il sinistro di Borini dalla distanza, che sfiora l’incrocio dei pali e termina sul fondo. Le lariane provano ad alzare la pressione per trovare il pareggio, ed esprimono a tratti un ottimo calcio.

Al 60’, poi, risponde il Sassuolo, con Brignoli che va vicina alla doppietta personale con un tiro da fuori area.

Dopo 3 minuti, però, le neroverdi il raddoppio lo trovano lo stesso, con l’azione personale di Clelland, che taglia in area dalla fascia destra e di sinistro conclude sul secondo palo, trovando un gran gol.

Il Sassuolo per la mezz’ora rimanente gestisce bene il doppio vantaggio e cerca di concedere poco al Como, pur lasciandogli il pallino del gioco.

La squadra di de la Fuente ci tiene a non sfigurare e prova in tutti i modi a trovare la rete che riaprirebbe il match. A cinque minuti dalla fine Cavicchia crossa per Karlerans sul secondo palo, ma il colpo di testa della svedese termina sopra la traversa.

La rete, comunque, le comasche la trovano, al 93’, con la zampata di Stapelfeldt in area, ma è troppo tardi e immediatamente dopo la rete della svizzera l’arbitro fischia la fine della gara.
Finisce così 2-1 per il Sassuolo l’ultima gara della Serie A 2022/23 per il Como Women, che termina la partita, così come la stagione, a testa alta.

(Comunicato Como Women)


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sconfitta indolore all'ultima per il Como Women, 2-1 a Sassuolo

QuiComo è in caricamento