rotate-mobile
Calcio

Il Como Women rimonta il Parma al 90': finisce 2 a 2

Le comasche che rimangono l’unica squadra imbattuta nella Poule Salvezza.

Parma e Como Women si sfidano allo stadio Ennio Tardini nella terzultima giornata della Poule Salvezza. Le lariane scendono in campo già matematicamente certe della salvezza, grazie al +9 in classifica sull’ultima posizione, occupata proprio dalle emiliane e dalla Sampdoria.

Situazione opposta per le gialloblù, che vedono la gara contro il Como come la probabile ultima spiaggia per agganciare il Pomigliano e sperare nella salvezza diretta.

De la Fuente effettua quattro cambi rispetto alla gara contro la Samp: in porta gioca Beretta, in difesa titolare Zanoli e a centrocampo ci sono Pastrenge e Beil insieme a Hilaj. Invariato, invece, il tridente offensivo Beccari-Linberg-Pavan. Il Parma risponde con il consueto 4-3-3, con Banusic, Corbin e Cambiaghi in avanti.

Al settimo minuto tiro dalla distanza del Parma, e questa volta non c’è nulla da fare per il portiere comasco: conclusione molto potente e angolata di Banusic e gol dell’1-0 nei primi minuti di gara. Le padrone di casa sembrano essere più in palla, con un’ispiratissima Banusic che calcia ancora dal limite e impegna nuovamente Beretta.

A metà primo tempo risponde il Como, con un calcio di punizione dalla destra crossato in mezzo da Linberg su cui arriva per prima di testa Hilaj, ma il colpo di testa dell’albanese è respinto da un super intervento coi piedi di Ciccioli. Clamorosa occasione sprecata dalle lariane per portare il punteggio in parità.

La squadra di de la Fuente insiste e, a dieci dalla fine del primo tempo, Beccari si inventa una grande azione personale, parte da centrocampo in velocità e arriva a calciare dal limite dell’area, costringendo Cicicoli ad una gran parata.

A cinque dalla fine, però, arriva il raddoppio del Parma, sul corner battuto in mezzo da Benoit arriva Cambiaghi a colpire sul primo palo e segna il gol del raddoppio gialloblù. Termina così 2-0 la prima frazione di gioco.

 Comincia il secondo tempo ed è sempre il Parma a fare la gara. La prima occasione la creano le autrici dei due gol, con Banusic che serve Cambiaghi in area, ma la numero 36 non riesce a dare forza alla conclusione, che viene bloccata da Beretta.

Le padrone di casa sembrano averne di più e continuano ad attaccare, sfiorando il gol con Bardin, che sugli sviluppi di calcio d’angolo colpisce il palo di testa. Il Como, però, non ci sta e risponde, con un cross di Carravetta ed un colpo di testa di Kravets, su cui, però, è ancora formidabile Ciccioli a dire nuovamente di no.

A venti dalla fine accorcia le distanze Linberg, che approfitta di una respinta corta del portiere emiliano e calcia da dentro l’area, trovando la sua terza rete consecutiva. Dopo il gol del 2-1 il Como prende coraggio e sale di intensità. Al 90’ cross di Carravetta sul secondo palo per Beccari, che la rimette al centro per Linberg tutta sola: la norvegese a porta spalancata segna il gol del 2-2 e completa la rimonta del Como e sigla la sua doppietta personale.

Quarto gol nelle ultime tre partite per la numero 77. Termina così 2-2 la gara tra Parma e Como Women, con le comasche che rimangono l’unica squadra imbattuta nella Poule Salvezza.

(Comunicato Como Women)

IL TABELLINO DELLA GARA

PARMA-COMO WOMEN 2-2

RETI: 7’ Banusic, 41’ Cambiaghi, 71’ Linberg, 90’ Linberg

COMO (4-3-3): Beretta; Brenn (77’ Rigaglia), Rizzon, Kravets, Zanoli (62’ Borini); Pastrenge (62’ Carravetta), Hilaj, Beil (46’ Cecotti); Beccari, Linberg, Pavan (27’ Picchi).

A disp: Korenciova, Lipman, Cavicchia, Stapelfeldt, Rigaglia. All. De la Fuente?

PARMA (4-3-3): Ciccioli; Heroum, Jelencic (46’ Arrigoni), Benoit (91’ Arnadottir), Santoro (91’ Ippolito); Vaitukaityte, Cox, Bardin; Cambiaghi (87’ Martinovic), Corbin (59’ Lazaro), Banusic.

A disp: Ravanetti, Nicolini, Brscic, Errico. All. Panico

ARBITRO: Kumara

ASSISTENTI: Jorgij e Giudice. QUARTO UFFICIALE: Ciaravolo

AMMONIZIONI: 12’ Linberg, 17’ Jelencic, 61’ Cambiaghi, 83’ Lazaro


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Como Women rimonta il Parma al 90': finisce 2 a 2

QuiComo è in caricamento