I 5 migliori appuntamenti del terzo weekend d'ottobre a Como e dintorni

Festival, concerti, manifestazioni, mostre, food

Mostra al Museo della Seta

Un terzo weekend d'ottobre segnato finalmente dal buon tempo che lascia  spazio anche alle gite sul Lago di Como o anche nel vicinio Canton Ticino . Per chi invece preferisce rimanere in città ecco tutti gli eventi proposti a Como e dintorni. Qui invece segnaliamo alcuni tra i più interessanti scelti per voi dalla nostra redazione da oggi sino a domenica 18 ottobre. 

1 - Blake Wave

pozzoni seta-2

In occasione del suo trentennale, il Museo della Seta lancia Ne vedrete di tutti i colori, una serie di iniziative ed eventi che costelleranno tutto il periodo autunnale e invernale.  Si parte non con una, bensì tre grandi mostre, proprio nei giorni a ridosso del compleanno del Museo. Ecco la prima. Black Wave, da venerdì 25 settembre fino al 30 dicembre Una mostra fotografica di Carlo Pozzoni, traguardo visivo di un progetto di moda etica e di creatività integrata ideato e curato da Francesca Gamba che ha coinvolto gli studenti della scuola di acconciatura ed estetica CIAS Formazione Professionale, ragazze e ragazzi richiedenti protezione internazionale della Cooperativa Intesa Sociale di Como, gli studenti di grafica dell’ISIS Paolo Carcano per il lavoro di post produzione delle foto, il laboratorio sartoriale della Parrocchia di Rebbio Karalò per la confezione degli abiti. Una mostra che celebra il métissage quale importante risorsa inclusiva di creatività. 

2 - Selvatica

selvatica-3
Torna la Rassegna Gastronomica organizzata da Confcommercio Como, nata con l’obiettivo di incentivare il consumo consapevole dei prodotti del nostro territorio. Selvaggina, pesce di lago, cacciagione e prodotti spontanei delle valli saranno i protagonisti dell'esperienza culinaria che i ristoranti aderenti a Selvatica proporranno fino al 12 novembre su tutto il territorio comasco. La manifestazione rappresenta un momento di forte attrattività e quest'anno avrà un valore in più per il rilancio dei prodotti e delle attività locali duramente colpite dall'emergenza Coronavirus. Durante la Rassegna sarà possibile gustare piatti che rispecchiano la stagionalità dei prodotti, frutto della sapienza e delle abilità culinarie degli chef e sarà occasione per sostenere tutte le attività locali nella ripartenza condividendo l'esperienza tramite i social con #rassegnaselvatica. 

3 - Gastrolario

pescatori-3

Gastrolario è la rassegna gastronomica annuale di cucina tipica lariana, dedicata al pesce di lago e al missoltino, il re delle specialità del nostro territorio. Venticinque i ristoranti coinvolti pronti a soddisfare i propri commensali con grandi piatti di pesce e ricchi menù degustazione fino al 31 ottobre 2020. Esprimendo il tuo giudizio on line potrai contribuire a selezionare i piatti d’eccellenza della cucina di lago lariana. Si parte piano, piano, come impone questo clima differente da tutte le edizioni passate. Ma la fiducia e la passione restano invariati.  Fra tutti coloro che esprimeranno la loro preferenza, i più fortunati vinceranno una cena in uno dei nostri ristoranti.

4 - Fiorenzo il Magnifico

ghisallo ciclista-2

Eroico e leonino, intuitivo e propositivo, irresistibile e irriducibile, magnetico e magnanimo: Fiorenzo il Magnifico. È la sintesi di una mostra fotogiornalistica con diversi contributi anche video che racconta la carriera incredibile di Fiorenzo Magni, Atleta, Campione e Uomo del ciclismo. L’inaugurazione di questo tributo a Fiorenzo Magni, il Leone delle Fiandre, scatta in occasione del Centenario della nascita (7 dicembre 1920) nella Casa dei Ciclisti, quel Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo di Magreglio che è stato fondato nel 2006 con un importante contributo di Regione Lombardia. La Mostra MAGNIFICO, fino all'1 novermbre 2020. è allestita nelle sale dedicate alle rassegne temporanee dal Museo del Ghisallo, in via Gino Bartali 4, accanto al Santuario della Madonna del Ghisallo. Il Passo del Ghisallo dove sorgono Santuario e Museo, è un’area divenuta “tempio sacro e profano” allo stesso tempo dedicata alla passione del ciclismo, un’area che viene vissuta e frequentata tutto l’anno soprattutto dai ciclisti e dagli appassionati della bicicletta: ventimila visite all’anno gode il museo, che quest’anno è stato costretto tuttavia allo stop forzato nei suoi tre mesi più importanti, ma ha proposto una nuova veste anche multimediale con il Progetto delle mostre virtuali realizzate grazie all’Archivio Digitale dei Musei del Ghisallo e AcdB, un progetto scattato durante il lockdown 2020 e destinato a costruire un Patrimonio di immagini iconografiche  di grande valore storico. 

5 - Pinacoteca

pina 1-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prosegue nella Pinacoteca civica di Como il progetto “L’arte del dono. Viaggio alla scoperta delle opere donate alla Pinacoteca”, un percorso di svelamento di dipinti donati da mecenati che negli anni hanno elargito pezzi d’arte ai Musei civici. Dal 2019 la Pinacoteca di Como rende omaggio ai donatori con la presentazione delle opere d’arte ricevute in Campo quadro, lo spazio contemplativo al piano nobile di Palazzo Volpi. Un’occasione di valorizzazione e di riconoscimento verso tutti coloro che hanno dimostrato affezione verso l’istituzione culturale permettendone la sua continua crescita. Ad arricchire la collezione cittadina dopo l’ultima donazione di un’opera di Giuliano Collina e il comodato di otto dipinti della collezione della quadreria dell’Ospedale S. Anna di Como, arrivano sei opere di due grandi protagoniste della pittura razionalista, Carla Prina e Carla Badiali, che saranno visibili al grande pubblico fino a domenica 1 novembre 2020. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da sabato 17 ottobre arriva il Treno del Foliage

  • Torna l'autocertificazione in Lombardia: con il coprifuoco servirà per circolare dalle 23 alle 5

  • Como, non vuole indossare la mascherina e si ribella ai poliziotti: arrestato in centro storico

  • Autunno, tempo di castagne: ecco dove raccoglierle nei dintorni di Como

  • 3 cose che (forse) non sapete sul Faro di Brunate

  • Sul lago di Como come in America: apre il campo delle zucche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento