menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco cade in bici a Guanzate: i carabinieri lo soccorrono e scoprono che è un truffatore ricercato da anni

Deve scontare 2 anni e sette mesi di carcere

Era ricercato da molti anni per truffa e doveva scontare una condanna a 2 anni e 7 mesi di carcere per avere emesso assegni a vuoto nel 2015 a danno di diverse aziende edili di Como, Varese e Milano. L'uomo, G. R. di 48 anni, si era reso irreperibile tanto che era stato anche cancellato dall'angrafe del Comune di Guanzate dove risultava residente. La notte del 30 dicembre 2019 però è rimasto coinvolto in una brutta caduta in bicicletta mentre era ubriaco. L'infortunio è avvenuto proprio a Guanzate, in via Cascina Carlotta. Oltre agli uomini del 118 sono intervenuti i carabinieri di Appiano Gentile hanno riconosciuto l'uomo. Dopo avere atteso che fosse dimesso dall'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia lo hanno accompagnato al carcere Bassone dove sconterà la pena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Nuovo Decreto Draghi, prevale la linea dura fino al 31 luglio: le regole

Coronavirus

Arriva il passaporto vaccinale europeo, ecco come funziona

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento