Cronaca Via Bellinzona

Como, svastica su un cartello: simbolo nazista a Monte Olimpino

Tracciato con la vernice arancione in via Bellinzona

Il cartello sfregiato dalla svastica

Vandali di nuovo in azione a Como, nel quartiere di Monte Olimpino: una svastica è infatti stata disegnata su un cartello stradale in via Bellinzona, nel tratto che precede la rotatoria che porta alla dogana di Ponte Chiasso (per chi viene dalla città).
L'odioso simbolo nazista appare tracciato con la vernice arancione sulla segnaletica orizzontale: impossibile non notarne la presenza passando in auto in una delle vie, oltretutto, più trafficate di Como, proprio perchè porta verso la Svizzera.
Ignoti gli autori del gesto, che oltre ad aver disegnato il simbolo nazista, hanno anche imbrattato un bene pubblico.

La comparsa di questo simbolo in città assume contorni ancora più preoccupanti alla luce di quanto avvenuto solo pochi mesi fa: a novembre 2017 un gruppo di skinheads aveva fatto irruzione durante una riunione del gruppo Como senza Frontiere suscitando un'ondata di indignazione in tutta Italia. Da quell'episodio era scaturita la manifestazione nazionale indetta dal Pd che a dicembre aveva portato sul Lario numerosi leader politici.
Quello di Monte Olimpino non è un caso isolato: nel settembre 2017 la svastica era apparsa anche nel lavatorio di Valmorea appena restaurato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, svastica su un cartello: simbolo nazista a Monte Olimpino

QuiComo è in caricamento