Interrogazione urgente della Lega per Mattia Mingarelli, scomparso in Valmalenco

I parlamentari Zoffili e Locatelli chiedono aggiornamenti e informazioni costanti sulle ricerche del giovane di Albavilla

"Iniziative urgenti sulla scomparsa del giovane Mattia Mingarelli, l'escursionista di Albavilla scomparso dallo scorso 7 dicembre dalla sua abitazione di montagna di Chiesa in Valmalenco, a San Giuseppe, in località Barchi". E' quanto chiedono i parlamentari comaschi della Lega, Eugenio Zoffili e Alessandra Locatelli, in un' interrogazione al presidente del consiglio Giuseppe Conte e al ministro dell’ Interno Matteo Salvini per chiedere dettagli sulle ricerche di Mattia.
"L'imponente macchina delle ricerche che ringraziamo di cuore per l’ impegno e la professionalità - scrivono gli esponenti leghisti - ha visto operare Ris, Vigili del fuoco, unità cinofile, uomini del Soccorso Alpino della VII Delegazione di Valtellina e Valchiavenna, militari del Sagf della Guardia di finanza e volontari della Protezione Civile, che stanno setacciando un'ampia area boschiva a quota 1700 metri e oltre".

"Attraverso questa interrogazione depositata alla Camera dei Deputati - spiega inoltre Zoffili - chiediamo al Governo informazioni urgenti sulle operazioni di ricerche in corso raccomandando di intraprendere ogni ulteriore iniziativa utile per il ritrovamento del giovane conterraneo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Lombardia e Como in zona arancione da lunedì 11 gennaio: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Parla Sarah la (ex) fidanzata comasca di Genovese: "Non faccio più uso di droghe"

Torna su
QuiComo è in caricamento