Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Domenica di ingorghi, le polveri sottili nell'aria di Como si impennano

Inevitabile: la domenica di grande afflusso a Como ha determinato l'ennesima impennata delle polveri sottili. La centralina Arpa di viale Cattaneo, infatti, ieri ha registrato un valore di 72 microgrammi di Pm10 per metro cubo d'aria...

Inevitabile: la domenica di grande afflusso a Como ha determinato l'ennesima impennata delle polveri sottili. La centralina Arpa di viale Cattaneo, infatti, ieri ha registrato un valore di 72 microgrammi di Pm10 per metro cubo d'aria, oltrepassando il limite fissato a 50. Il giorno prima, 26 dicembre, il valore era ancora sopra la soglia ma leggermente inferiore, ossia pari a 65, mentre a Santo Stefano il valore (relativo al giorno di Natale) si era assestato a 53. Ad oggi, però, come ha spiegato l'assessore comunale all'Ambiente, Bruno Magatti, con questa intervista, non è prevista alcuna misura straordinaria di blocco del traffico, nonostante l'appello in questo senso fatto da Legambiente. Restano in vigore lo stop alla circolazione per i veicoli diesel Euro 3 oltre all'obbligo di mantenere i 19 gradi in case e uffici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica di ingorghi, le polveri sottili nell'aria di Como si impennano

QuiComo è in caricamento