Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Città più sicure: a Cantù, Cucciago e Capiago controlli straordinari fino al 13 dicembre

È un accordo di collaborazione per la realizzazione di interventi di sicurezza urbana sottoscritto con Regione Lombardia e per cui si è ottenuto un finanziamento di 4.880,00 euro.

Controlli della polizia

Arriva un piano di controllo straordinario del territorio che dal prossimo 16 novembre e fino al 13 dicembre interesserà i Comuni di Cantù, Cucciago e Capiago Intimiano.
È un accordo di collaborazione per la realizzazione di interventi di sicurezza urbana sottoscritto con Regione Lombardia e per cui si è ottenuto un finanziamento di 4.880,00 euro.

L’attività si muoverà lungo tre direttrici:
-  Turni serali fino a mezzanotte per tutti i gironi della settimana con numero unico della centrale operativa (cfr. 031/717.717), vedrà l’impiego di uno o due equipaggi del nucleo radiomobile che si occuperanno oltre che del pattugliamento di polizia stradale,
della verifica del rispetto delle norme anti-contagio, del monitoraggio della legittimità degli spostamenti. Si ricorda che ad oggi i giorni coperti dal servizio serale sono quattro  (mercoledì – sabato);

- La pianificazione durante il giorno di servizi mirati nelle aree a rischio assembramento, ovvero controlli di Polizia amministrativa delle attività aperte in deroga alle limitazioni

- ll supporto alle azioni delle Forze di Polizia all’interno del sistema a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, con una più stretta dipendenza funzionale ed operativa dall’Autorità Provinciale di pubblica sicurezza;
Si precisa che per il Comune di Cucciago le prestazioni aggiuntive accompagnano quelle ordinarie, già avviate a seguito della sottoscrizione della convenzione per le gestione associata della funzione di polizia locale dello scorso 16 luglio, per il Comune di Capiago Intimiano rappresentano un’anticipazione e contestuale sperimentazione di quanto potrebbe accadere dal prossimo 01
gennaio, stante la volontà già manifestata dall’Amministrazione di entrare a far parte del Corpo di Polizia Locale Intercomunale.

I commenti dei primi cittadini di Cantù, Cucciago e Capiago

Il Sindaco di Cantù, Alice Galbiati, dichiara: «Da mesi la nostra Polizia Locale sta producendo sforzi encomiabili per garantire una presenza assidua sul nostro territorio. Bene il finanziamento regionale e ottimo il progetto elaborato dal Comandante Aiello, che permette d’implementare da subito l’intesa siglata con il Comune di Cucciago e sperimentare la sua estensione al Comune di
Capiago Intimiano».

Il Sindaco di Cucciago, Claudio Meroni, aggiunge: «In questo momento particolarmente delicato, la convenzione di Polizia Intercomunale permette di offrire un ulteriore servizio specialistico sul nostro territorio. Ringrazio il Sindaco Galbiati e il Comandante Aiello per questa importante opportunità».

Il Sindaco di Capiago Intimiano, Emanuele Cappelletti, conferma; «Non posso nascondere la grandissima soddisfazione per l'adesione del nostro Comune a questo progetto che per noi arriva in un momento di fortissima criticità in materia di Polizia Locale, quindi sarà un aiuto essenziale per
vigilare il territorio...».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città più sicure: a Cantù, Cucciago e Capiago controlli straordinari fino al 13 dicembre

QuiComo è in caricamento