rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità

La polizia locale di Como premiata a Nizza: il progetto Smart Insubriae terzo classificato

Riconoscimento del Forum Italiano Sicurezza Urbana

 Il Forum Italiano per la Sicurezza Urbana oggi a Nizza, nell’ambito della conferenza internazionale “Sicurezza, democrazia e città” organizzata dal Forum Europeo per la Sicurezza Urbana, ha premiato il progetto Smart Insubriae, terzo classificato al Premio Nazionale Sicurezza Urbana che nasce per riconoscere le migliori politiche attuate dalle pubbliche amministrazioni in questo ambito. Hanno ritirato il premio il sindaco Mario Landriscina, l’assessore alla Polizia locale e Sicurezza Elena Negretti, il comandante Vincenzo Aiello, il commissario di Polizia Locale Stefano Miali e il vice comandante della Polizia Locale di Erba Aldo Piantoni, alla presenza dell’assessore regionale Riccardo De Corato.

Il concorso

Il concorso nasce per valorizzare le migliori prassi attuate dalle amministrazioni locali nel campo della prevenzione della criminalità, del disordine urbano diffuso e della percezione di insicurezza negli spazi pubblici. Il progetto Smart Insubriae, sottoscritto in occasione della festa del corpo di polizia locale, secondo il FISU, «propone un ampio coinvolgimento di Comuni su due province per l’integrazione del servizio di polizia locale, rilanciando un’esigenza di riorganizzazione funzionale volta a rafforzare il coordinamento ed ampliamento dei servizi di polizia locale per i Comuni aderenti alla Convenzione “Comando Insubriae”. Il progetto ha consentito il presidio congiunto e coordinato del territorio con estensione della fascia oraria per i comuni aderenti del Lago di Como».

I primi classificati

Tra tutte le candidature pervenute su segnalazione delle Regioni. La giuria è formata da Giuliano Barbolini, Presidente onorario Forum Europeo per la Sicurezza Urbana, Carla Napolano, vicedirettore esecutivo del Forum Europeo per la Sicurezza Urbana, Rossella Selmini, docente di Sociologia giuridica, della devianza e del mutamento sociale del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Bologna.

Il Forum Italiano per la Sicurezza urbana è un’associazione di quasi cinquanta città e regioni italiane che si propone di promuovere la centralità delle città nelle politiche di sicurezza e un’idea di sicurezza ampia, volta a favorire l’integrazione delle politiche e delle misure di prevenzione, la qualificazione della polizia locale e una legislazione nazionale innovativa in materia di sicurezza urbana.

Questi i progetti premiati:

Primo classificato: Presidi Positivi, promosso dall’Assessorato sicurezza urbana e dall’assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Firenze.

Secondo classificato: La nuova prevenzione. Casa di Lavoro di Castelfranco Emilia, promosso dal Comune di Castelfranco Emilia.

Terzi classificati ex equo: Pop Up promosso dal Comune di Grosseto e Smart Insubriae promosso da Regione Lombardia e Comune di Como come ente capofila di 27 Comuni delle province di Como e Lecco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La polizia locale di Como premiata a Nizza: il progetto Smart Insubriae terzo classificato

QuiComo è in caricamento