Tutto esaurito all'open day dell'elisoccorso Como: i dati dell'attività di emergenza-urgenza

Molti gli enti e le associazioni coinvolti nella manifestazione

Dopo il successo dello scorso giugno, di nuovo tutto esaurito a Villa Guardia per l’open day dell’Elisoccorso e del 118 di Como di sabato 21 settembre 2019. Oltre 500 persone alla manifestazione organizzata da Areu Lombardia e Asst Lariana che, giunta alla sua VI edizione, è ormai un appuntamento attesissimo da adulti e bambini.

La Base di Villa Guardia, sede dell'Elisoccorso e della Soreu (Sala operativa regionale emergenza urgenza) dei Laghi – 118, nel 2018 ha coordinato 186mila soccorsi nelle province di Varese, Como e Lecco e gestito una media di 500 chiamate di emergenza sanitaria al giorno.
Sempre nel 2018, gli interventi con l'elicottero AW 139 di stanza a Villa Guardia sono stati 1.307, di cui 325 notturni. Da gennaio a settembre di quest’anno ne sono stati effettuati già 1.073, di cui 311 notturni. Anche il volo notturno sempre più si sta avvalendo dell'impiego delle cosiddette "operazioni speciali", come l'hovering e manovre con il verricello in luoghi impervi o non preventivamente censiti e non illuminati, grazie all'utilizzo dei visori notturni.

Alla scoperta del complesso mondo del sistema sanitario di emergenza-urgenza durante l'open day hanno contribuito, oltre che il personale della base, anche il Soccorso Alpino XIX Delegazione Lariana, la Protezione Civile di Como, i Vigili del Fuoco di Como, il personale di Babcock, l'azienda che è incaricata del servizio aeronautico, e una rappresentanza di volontari e mezzi di Cri, Anpas, Faps e Fvs provenienti dalla province di Como, Varese e Lecco. A questi si sono aggiunti gli Operatori Polivalenti di Soccorso in Acqua (OPSA), le unità cinofile della CRI nonché i truccatori della CRI che hanno provveduto a realizzare le simulazioni con finti feriti per illustrare dal vivo tutte le fasi del soccorso. L’evento ha ospitato anche la onlus Salviamocilafaccia, presieduta dal chirurgo maxillo-facciale Andrea di Francesco e impegnata a promuovere l’utilizzo del casco integrale in moto per prevenire i traumi facciali in caso di incidente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'open day - sottolinea Maurizio Volontè, responsabile dell'Elisoccorso e del 118 di Como – ancora una volta è stata un'occasione per far conoscere alla popolazione l'organizzazione dei soccorsi sanitari. La sala operativa è il cuore del sistema e si avvale per la sua operatività delle risorse oggi rappresentate a Villa Guardia. Ogni giorno con tutti si lavora in piena sinergia nel rispetto delle competenze, senza dimenticare il ruolo delle istituzioni e delle forze dell'ordine. Un ringraziamento va a tutto il personale della Soreu dei Laghi e delle AAT 118 di Lecco, Como e Varese e a tutti coloro che con la loro fattiva presenza hanno contribuito al successo della manifestazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: emersi nuovi elementi

  • Como, aliante caduto a Tavernola

  • Come si vive a Como? Ecco le risposte di alcuni abitanti: "Paesaggi bellissimi, ma è una città per vecchi"

  • Doccia fredda per turismo e commercio a Como: la frontiera con il Ticino non riprirà il 3 giugno

  • Como, si sposano i due senzatetto Silvia e Alessandro: il primo incontro fu su una panchina 10 anni fa

  • Ibrahimovic: gita con il compagno Hakan Calhanoglu sul Lago di Como

Torna su
QuiComo è in caricamento