Follia Lidl, anche nel Comasco file e corse per le scarpe (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

L'azienda ha fatto sapere che i prodotti sono esauriti in tutta Italia e che quindi la caccia al tesoro può dichiararsi conclusa

Scarpe della Lidl

Non proprio come le Nike. Non come le Off-White. Ma quasi. È stata movimentata anche nel Comasco (dove ci sono punti vendita Lidl a Cantù, Fino Mornasco e in via Cecilio, a Como)  la mattinata di lunedì 16 novembre, il giorno scelto da Lidl per lanciare in Italia la sua "Lidl Fan Collection", la collezione edizione limitata di calzini, maglie, ciabatte e scarpe - soprattutto - che già aveva conquistato diversi Paesi europei. 

E anche in Italia, anche nel Comasco, le attese non sono state tradite. In praticamente tutti i punti vendita nella nostra provincia già prima del classico orario di apertura si sono viste piccole code di donne e uomini, giovani e meno giovani, in attesa di poter entrare. Chiaro, chiarissimo l'obiettivo: accaparrarsi i prodotti, più di tutti le sneakers gialle, blu e rosse, i classici colori del colosso dei discount. 

Quando i supermercati hanno aperto al pubblico, tutti si sono così fiondati su ciabatte, scarpe e maglie, con inevitabili capannelli di persone e assembramenti, non proprio consigliati in piena emergenza coronavirus. 

Gli affari con le scarpe Lidl

In mattinata l'azienda ha fatto sapere che i prodotti erano esauriti in tutta Italia e che quindi la caccia al tesoro poteva dichiararsi conclusa. "Noi non abbiamo paura delle critiche e ci dichiariamo orgogliosi sostenitori delle scarpe Lidl: sono comode, sono colorate, mettono allegria in questi giorni di zona rossa e concedersi un piccolo lusso da 12,99 € non ci sembra un crimine", hanno scherzato sulla pagina Facebook del centro commerciale di Rho, salvo dover poi deludere i tanti interessanti dichiarando che tutto era andato sold out. 

Ma perché tutto questo interesse per le scarpe e le ciabatte Lidl? Come spesso accade in questi casi, il "mito" è cresciuto grazie ai social e grazie all'effetto domino dal resto d'Europa e così qualcuno ha voluto a tutti i costi avere un pezzo da collezione. 

Qualcun altro, però, proprio come accade per le edizioni limitate dei marchi della moda, ha fiutato l'affare. Per accorgersene basta fare un giro sul marketplace di Facebook o sui siti di reselling, dove le scarpe Lidl viaggiano già a cifre attorno ai 200 euro, oltre 15 volte in più rispetto al prezzo originale di 12.99. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Como, lo shopping ai tempi del colore arancione: c'è confusione per gli spostamenti consentiti

  • 12 regali a meno di 20 euro per far felici amici e parenti

  • Voglia di uscire, Como in zona arancione è tornata viva

Torna su
QuiComo è in caricamento