rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Attualità

Fondi Pnrr per Como: guardia di finanza e Provincia insieme per evitare sprechi e frodi

La collaborazione si basa sullo scambio di informazioni per prevenire condotte illecite connesse all'uso dei finanziamenti pubblici

Il presidente della Provincia di Como, Fiorenzo Bongiasca, e il comandante provinciale della guardia di finanza, il colonnello Michele Donega, hanno siglato un accordo cruciale. Questo protocollo di intesa è indirizzato a consolidare le strategie di prevenzione e contrasto alle frodi che influiscono negativamente sugli interessi finanziari dell'Unione Europea e delle autorità locali. In particolare, il focus è sul monitoraggio e sulla corretta applicazione dei fondi associati al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). La collaborazione interistituzionale si basa sullo scambio di informazioni vitali per individuare e reprimere tempestivamente eventuali condotte illecite connesse all'uso dei finanziamenti pubblici.

Con questo protocollo, la Provincia si impegna a trasmettere alla guardia di finanza dati essenziali e notizie di potenziali irregolarità, con l'obiettivo di sostenere l'azione dell'ente nella tutela della spesa pubblica. La guardia di finanza, arricchendo le proprie banche dati con le informazioni fornite, potenzierà l'efficacia delle proprie indagini e del proprio ruolo di controllo, assicurando l'impiego appropriato e legittimo delle risorse finanziarie pubbliche.

L'accordo sottolinea l'importanza della collaborazione e della trasparenza per garantire che le risorse del PNRR siano utilizzate in modo efficace e con integrità. Entrambe le parti riconoscono la responsabilità condivisa di vigilare e proteggere il patrimonio pubblico, un compito che assume una rilevanza ancora maggiore considerando l'ammontare significativo di fondi in gioco e l'alto impatto che queste risorse hanno sul benessere economico e sociale della regione.

Come sottolineato da Donega "il protocollo sottoscritto quest’oggi con la Provincia di Como e il conseguente, auspicato flusso informativo che esso potrà garantire, rappresentano un utile strumento a sostegno della legalità in quanto consentiranno al Corpo, parte integrante del sistema di governance e controllo del PNRR, di orientare efficacemente e tempestivamente la propria azione di contrasto a eventuali condotte illecite commesse ai danni della comunità della provincia di Como”.

"Il Protocollo siglato oggi rappresenta un passo significativo verso la realizzazione degli obiettivi fondamentali del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza nel nostro territorio. Il nostro Ente ha gestito e sta gestendo 27 Bandi PNRR, un numero importante di gare e un altrettanto importante ammontare in termini di denaro pubblico, su cui è giusto e doveroso vigilare – ha dichiarato il Presidente della Provincia di Como, Fiorenzo Bongiasca - Questo impegno congiunto mira a promuovere la trasparenza, l'efficienza e l'integrità nell'impiego di tali risorse, garantendo così un impatto positivo e duraturo sulla nostra comunità. Attraverso questa partnership, intendiamo massimizzare gli effetti positivi delle risorse destinate alla ripresa economica e sociale, assicurando che ogni euro investito contribuisca in modo tangibile al benessere e allo sviluppo sostenibile della nostra Provincia. La responsabilità e la fiducia della cittadinanza sono al centro di questa collaborazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi Pnrr per Como: guardia di finanza e Provincia insieme per evitare sprechi e frodi

QuiComo è in caricamento