rotate-mobile
Attualità Viale Geno / Viale Geno

Como Nuoto, atleti della pallanuoto come pinguini: allenamenti al gelo

Mario Bulgheroni: "Questi ragazzi sono eroi"

La temperatura esterna alle 17 di oggi, giovedì 1 dicembre, è di 7 gradi. Fa freddo, molto freddo. Soprattutto se devi correre in costume fino al bordo della piscina. Poi ci si tuffa, l'acqua è riscaldata con fatica e soprattutto con i costi dell'energia che rischiano di diventare proibitivi per la nota impennata delle bollette. In acqua ci sono gli under 16 della Como Nuoto; stessa sorte per gli atleti della A2 maschile, per le Rane Rosa, serie A1 femminile, per tutte le categorie della pallanuoto. 

Allenamenti ancora all'aperto per tutti visto che a Como non esiste una piscina adeguata da quando ha chiuso l'impianto olimpionico di Muggiò, correva l'estate del 2019. I tempi per la sua rimessa in funzione non si conoscono ancora ma ci vorrà ancora tempo, molto probabilmente molto tempo. Intanto tutte le formazioni sono costretto al freddo imposto da una piscina all'aperto in dicembre. Ma quella di viale Geno rimane l'unica a disposizione perché, differentemente dalle altre stagioni, la piscina di Chiasso ha chiuso per manutenzione. Sarà così anche nei mesi che verranno, quelli ancora più freddi come gennaio e febbraio.

como nuoto 2

Il presidente Mario Bulgheroni non nasconde rabbia e disperazione: "La situazione delle piscine a Como è questa, purtroppo anche quella di Chiasso, dove ci appoggiavamo d'inverno, è stata temporaneamente chiusa. I agazzi sono lì che si allenano con abnegazione, ma questo è cio che riserva loro la città: sono degli eroi e i loro sacrifici andrebbero riconosciuti. Io capisco l'attenzione per il calcio, per la pallacanestro ma noi abbiamo due squadre in serie A e forse meriteremmo più rispetto".

" I problemi. aggiunge Bulgheroni - sono sostanzialmente due: il freddo e i costi. Confesso di essere disperato. Abbiamo 240 atleti, quelli del nuoto si allenano a Lentate sul Seveso ma per la pallanuoto quella piscina non va bene. Spero davvero che per la prossima stagione torni disponibile Muggiò, anche se non ho nessuna certezza in questo senso, purtroppo". Sono passati tre anni dalla situazione che descrivevamo in questo articolo, ma dal novembre del 2019 non è cambiato nulla.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como Nuoto, atleti della pallanuoto come pinguini: allenamenti al gelo

QuiComo è in caricamento