rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Attualità Como Borghi / Piazza della Tessitrice

Como, inaugurato lo skatepark, il sindaco: "Una doppia vittoria"

"Era una zona che per certi versi dava segni di degrado, vediamo se uno skatepark genererà virtuosismo"

Promessa mantenuta. Oggi domenica 10 dicembre a Como è stato inaugurato lo skatepark di viale Aldo Moro, nell'area Ippocastano. La realizzazione della nuova struttura pensata per rendere lo skate un'attività sportiva e ricreativa accessibile a tutti, senza competizioni, ha come principale obiettivo quello di promuovere la socializzazione tra i partecipanti. Ma non solo. Il sindaco Alessandro Rapinese ha parlato di una doppia vittoria: lo spazio è servito sia per spostare gli skaters dai portici di San Francesco, luogo non consono al loro sport sia a ravvivare l'area. "Era una zona che per certi versi dava segni di degrado, vediamo se uno skatepark genererà virtuosismo e così magari ci lasciamo dietro le spalle un periodo duro per piazza della Tessitrice". Merito del progetto anche dell' assessore all'Ambiente Michele Cappelletti, presente insieme al primo cittadino di Como e all'assessore Maurizio Ciabattoni (edilizia privata) durante l'inaugurazione dello spazio. 

Il progetto dell'area skate a Como

È stato installato nella giornata dello scorso 16 novembre, nel rispetto del cronoprogramma annunciato nella delibera di giunta con cui è stata approvata la realizzazione del cosiddetto "skatepark". Costo dell'opera, 63mila euro. In realtà più che di un vero e proprio skatepark parliamo di una serie di strutture - quarter pipe, bank. manual-pad con ledge centrale flatbar angolata e china-bank - realizzate con pannelli di compensato, pre-assemblate e successivamente ancorate alla pavimentazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, inaugurato lo skatepark, il sindaco: "Una doppia vittoria"

QuiComo è in caricamento