Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità Via Vittorio Emanuele II, 97

Como-Tokamachi: scambio di studenti tra le città "gemelle"

Il bando per i ragazzi comaschi che vogliono andare in Giappone

Torna lo Student Exchange, lo scambio reciproco tra studenti della città di Como e della gemellata città giapponese Tokamachi.

L'iniziativa, in collaborazione con l'associazione Famiglia Comasca, è iniziata nel 2004  è ha l'intento di migliorare la conoscenza tra i popoli e rafforzare il legame di amicizia tra le due città.

Il bando

Il bando 2017 scade giovedì 23 novembre: c'è tempo fino alle ore 12 di quel giorno per presentare domanda.
I giovani selezionati per lo Student Exchange si impegnano a:

  • ospitare per due settimane uno studente giapponese, solitamente nel periodo natalizio;
  • soggiornare due settimane nella città di Tokamachi nell'estate successiva, presso la famiglia del ragazzo precedentemente ospitato in Italia;
  • svolgere attività di volontariato, d'intesa con l'associazione Famiglia Comasca, per promuovere il gemellaggio tra le due città;
  • presentare alla cittadinanza l'esperienza effettuata, partecipando a manifestazioni organizzate dal Comune nell'ambito della promozione delle relazioni internazionali.

L'iniziativa è rivolta a giovani fortemente interessati alla cultura giapponese, residenti a Como o in provincia di Como, di età compresa fra i 18 e i 30 anni, che frequentino un istituto superiore o una facoltà universitaria.
E' obbligatoria la conoscenza della lingua inglese.

Come aderire

Le domande, indirizzate all'Ufficio Relazioni Internazionali, dovranno essere inviate con raccomandata con ricevuta di ritorno oppure pervenire al protocollo del Comune entro le 12 di giovedì 23 novembre.

Sul sito del comune di Como tutte le informazioni e il bando completo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como-Tokamachi: scambio di studenti tra le città "gemelle"

QuiComo è in caricamento