Centro storico

Nuovi ambulanti abusivi in centro storico: vendono calze e sono italiani

Hanno fatto la loro comparsa per le vie della città murata e sono parecchio insistenti

Venditori ambulanti abusivi italiani in centro storico a Como - 16 marzo 2018

Non solo rose, portachiavi e pupazzetti: i nuovi venditori ambulanti abusivi che hanno fatto la loro comparsa in centro storico a Como vendono anche calze. E sono italiani. 
Chi venerdì 16 marzo 2018 ha approfittato dello scampolo di bel tempo per fare una passeggiara in città murata si sarà sicuramente imbattuto in questi personaggi.

Almeno in due con spiccato accento campano, secondo quanto riferito, quelli che si aggiravano per il centro: vistoso borsone scuro, pacchi di calze in mano e una certa insistenza nel proporre la merce ai numerosi passanti. Vendono calze a pochi euro, cercando di muovere a compassione le persone: "Mi date una mano?", questa la domanda con cui cercano di impietosire comaschi e turisti a spasso. Non soltanto extracomunitari, dunque, a contendersi la "piazza" della vendita abusiva in città murata. 

Solo lo scorso 8 marzo a Como erano stati sequestrati 700 mazzi di mimose venduti da venditori abusivi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi ambulanti abusivi in centro storico: vendono calze e sono italiani

QuiComo è in caricamento