rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
social

Chiara Ferragni come re Mida: record di ascolti per la prima serata di Sanremo con il 62% di share

Dal lago di Como a Sanremo: l'importante è che se ne parli

La prima serata del Festival di Sanremo 2023 ha realizzato ascolti pazzeschi, come non accadeva dal 1995 per la precisione. Sono stati di media 10 milioni e 757mila spettatori incollati allo schermo, con picchi del 62% di share, otto in più della scorsa edizione.

In tutto questo il debutto televisivo di Chiara Ferragni (con i suoi 28,5 milioni di follower) ha senz'altro contribuito. Il suo monologo non spiccava di originalità e ha fatto storcere il naso a opinionisti e giornalisti che la aspettavano con la penna al varco. 

Chiara Ferragni ieri sera ha essenzialmente letto una lettera indirizzata a se stessa in cui ha parlato delle sue paure, dei desideri e di come la sua vita sia cambiata dopo il successo. Questo discorso, attesissimo dal pubblico, è stato però considerato da molti, tra cui Selvaggia Lucarelli, debole e non di grande impatto. Al momento dall'imprenditrice digitale non è arrivata alcuna replica.

Come scrive la brillante Serena Mazzini nell'editoriale di Domani: "Il plauso, tuttavia, va alla capacità di Ferragni di essere stata la prima a capire che non bisogna umanizzare il brand ma che bisogna brandizzare l’essere umano. Chissà se la piccola Chiara lo aveva già capito". 

Nelle pagelle della critica più popolare la Ferragni se la cava comunque con la sufficienza. 

A prendere le sue difese ci ha pensato Francesca Fagnani, co conduttrice della serata di oggi 8 febbraio. A chi le ha domandato se Chiara avesse scritto un discorso banale, con concetti da terza media, ha risposto così: "Uno deve mettersi in bocca le parole proprie, non cercare qualcosa che faccia effetto. Lei ha scritto il suo discorso come lo ha sentito e ha tirato fuori una tenerezza d'animo che ha fatto bene a lei e ad altri. Era visibilmente emozionata e credo che questa sia stata la parte più bella. Dicono che lei è la regina dei look, ebbene ha fatto parlare i vestiti. A me è piaciuta". 

Chiara Ferragni, dopo Sanremo sul lago di Como 

Piaccia o meno, questo è un dato di fatto, tutto quello che tocca l'imprenditrice digitale diventa oro almeno per quanto riguarda l'aspetto commerciale di ascolti, visualizzazioni, audience, share, marketing. Così è accaduto ogni volta che è venuta sul lago di Como a trascorrere i suoi momenti di relax con la famiglia. Da ora in avanti, dopo che il settimanale Chi ha reso noto l'acquisto della villa a Pognana Lario, con il fenomeno Ferragni (o Ferragnez) i comaschi dovranno imparare ad avere a che fare e possibilmente prendere il meglio: la pubblicità che si porta dietro con i suoi 28,5 milioni di follower. La aspettiamo sul lago a riprendersi dalle fatiche sanremesi dopo che avrà condotto anche l'ultima serata, sabato 11 febbraio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiara Ferragni come re Mida: record di ascolti per la prima serata di Sanremo con il 62% di share

QuiComo è in caricamento