Ristorni frontalieri, la Svizzera sblocca l'ultima rata: arriveranno i soldi del Comune di Como

In cambio l'Italia ha promesso di versare gli arretrati per Campione

Il senatore Alessandro Alfieri del Partito Democratico

Ieri 15 gennaio, Alessandro Alfieri, senatore del Partito Democratico e capogruppo in Commissione Esteri, ha incontrato il presidente del Gran Consiglio del Ticino, Claudio Franscella, e l'ambasciatrice svizzera in Italia, Rita Adam, per parlare, fra gli altri argomenti, anche di Campione: “É stato un incontro molto positivo nel quale abbiamo affrontato i temi che coinvolgono i due Paesi, a partire appunto dalla nostra enclave – ha spiegato il Parlamentare -. La buona notizia è che il prossimo mese l'Italia salderà alla Confederazione gli arretrati dovuti e così Berna sbloccherà l'ultima rata dei ristorni, rata attesa dai Comuni di frontiera delle province di Varese e Como". Si chiude così una diatriba che si trascina ormai da tempo, mettendo a rischio i rapporti bilaterali, con temute conseguenze anche su altri accordi che legano i due paesi confinanti.
"Sia da parte italiana che svizzera c'è la volontà di lavorare insieme per rafforzare le relazioni e la collaborazione sui dossier, a partire dalle infrastrutture e dalla mobilità - conclude Alfieri -. Da parte mia mi sono impegnato in particolare ad affrontare le criticità che stanno riscontrando i nostri lavoratori frontalieri che, a causa del Decreto Salvini, con la patente italiana non possono più guidare auto e automezzi di lavoro con targa svizzera. Per questo sono già in programma ulteriori incontri bilaterali ed è mia intenzione coinvolgere sia i sindaci che le forze socio-economiche del territorio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 13 aprile

  • Turismo sul Lago di Como, si prospetta una tragedia economica

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • Lomazzo, ragazza di 28 anni tenta il suicidio buttandosi dal secondo piano

  • Isolamento estremo: a Fino Mornasco dal 22 febbraio una famiglia con 2 bimbe non esce di casa

  • Lutto nella polizia penitenziaria: si toglie la vita un assistente capo di Como

Torna su
QuiComo è in caricamento