Maltempo, alberi caduti e piante sui cavi elettrici: interventi a Cermenate e Villa Guardia

Volontari del Lario impegnati dopo il temporale che ha causato danni tra Olgiatese e Bassa Comasca

L'albero caduto a Cermenate

Prosegue in provincia di Como la conta dei danni causati dal maltempo e in particolare dal violento temporale che nella serata di giovedì 9 agosto 2018 si è abbattuto in particolare sull'Olgiatese e sulla Bassa Comasca. 
Molti i paesi rimasti senza corrente elettrica a causa di un blackout, pare provocato da alcune piante abbattutesi sui cavi dell'alta tensione, che hanno lasciato senza luce per quasi due ore migliaia di case.
Il giorno dopo il temporale, sono ancora in corso le operazioni di taglio piante nelle zone più colpite.
In particolare i Volontari del Lario della protezione civile sono stati impegnati a Cermenate in via Montessori all'interno del giardino delle scuole, dove una pianta è stata strappata dal forte vento e dalla pioggia. L'albero impediva l'ingresso all'edificio e l'equipaggio dei Volontari del Laio è stato impegnato per la messa in sicurezza e la rimozione della pianta.

Altro intervento a Villa Guardia, in via don Guanella, sempre per un albero caduto a causa del maltempo di giovedì sera: in questo caso per rimuoverla è stato necessario l'intervento della piattaforma aerea. La pianta, infatti, è caduta finendo sui cavi Enel.

Nuovi rovesci temporaleschi sono previsti ancora per la serata di venerdì 10 agosto, come annunciato dall'allerta diramata dalla protezione civile regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel bosco a Rebbio: uomo trovato impiccato a un albero

  • Scomparso da casa, ritrovato in fin di vita in un bosco a Villa Guardia

  • Incidente a Camerlata: l'ex calciatore dell'Inter Cordoba si schianta con il Range Rover

  • Como, cerca di sedare una lite marito e moglie, ma lei lo colpisce in faccia con un bicchiere

  • Cantù, investito dal corriere in retromarcia: morto uomo di 74 anni

  • Como, fermato con un assegno da 100 milioni prima della dogana

Torna su
QuiComo è in caricamento