Cronaca Piazza Duomo

Più vigili nel centro storico di Como contro i mendicanti

Il comandante Ghezzo: "Alcuni di loro sono richiedenti asilo"

Vigili in piazza Duomo a Como contro i mendicanti

Più vigili in centro storico: sono le disposizioni del sindaco di Como, Mario Landriscina, per arginare quanto più possibile il fenomeno dell'accattonaggio da parte di mendicanti extracomunitari e no. Non sarà sfuggita ai citadini comaschi la maggiore presenza di agenti di polizia locale. Ad esempio questa mattina presidiavano piazza Duomo due vigili con tanto di furgone di servizio parcheggiato davanti ai portici della Coin. 

Ma non certo passato inosservatto nemmeno l'incremento del numero di questuanti negli ultimi tempi. Il comandante Donatello Ghezzo ha confermato di avere predisposto "un servizio di intensificazione dei controlli in centro storico così come richiesto dal sindaco e dalla giunta per prevenire e controllare il fenomeno dei questuanti che si è diffuso in modo particolare in questi ultimi mesi".
Il comandante ha anche spiegato che tra i mendicanti ci sono molti "extracomunitari che alloggiano nelle varie strutture di accoglienza e alcuni di loro sono con ogni probabilità richiedenti asilo".

Non si esclude che tra loro ci siano anche alcuni ospiti del campo profughi di via Regina Teodolinda. Quello che è certo è che in città murata si trovano ormai mendicanti ad ogni incrocio, per lo più in quelli di via Luini e via Vittorio Emanuele.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più vigili nel centro storico di Como contro i mendicanti

QuiComo è in caricamento