Cronaca

Lavori in piazza De Gasperi (che li voleva a ottobre), non in piazza Roma (che li sognava ora)

La comunicazione ufficiale è arrivata ai titolari dei locali affacciati su piazza De Gasperi poche ore fa dal Comune di Como. E la mail di Palazzo Cernezzi non lascia spazio a dubbi: domenica prossima sarà l'ultimo giorno con i tavolini affacciati...

Lavori in piazza De Gasperi (che li voleva a ottobre), non in piazza Roma (che li sognava ora)

La comunicazione ufficiale è arrivata ai titolari dei locali affacciati su piazza De Gasperi poche ore fa dal Comune di Como. E la mail di Palazzo Cernezzi non lascia spazio a dubbi: domenica prossima sarà l'ultimo giorno con i tavolini affacciati sul lago. Dall'indomani, lunedì, partirà il cantiere per la completa riqualificazione dello spazio pubblico. A nulla sono valse, dunque, le richieste di alcuni gestori di bar e ristoranti di valutare uno spostamento dell'intervento verso la stagione autunnale, per non "sacrificare" sull'altare del cantiere due mesi primaverili (fino a metà maggio) con tanto di festività pasquali, 25 Aprile e Primo Maggio inclusi. Di contro, si potrebbe dire che in piazza De Gasperi si avvera il sogno proibito dei locali di piazza Roma, che - immaginiamo - avrebbero quasi gradito la zona inagibile tra marzo e maggio pur di vedere realizzata la riqualificazione tanto agognata da 18 mesi (e, ironia della sorte, in questo caso spostata proprio a ottobre).

I primi interventi che saranno effettuati sono l'eliminazione dell'asfalto attuale e la predisposizione e posa degli impianti. In piazza De Gasperi gli operai saranno impegnati fino a metà giugno quando si sposteranno poi in viale Geno. Progetto Il progetto di riqualificazione è stato promosso dagli assessorati alla Mobilità e ai Parchi e Giardini, rappresentati da Daniela Gerosa ed è stato redatto dai rispettivi uffici comunali. In piazza De Gasperi l'intervento comporterà la realizzazione di una nuova rete di smaltimento delle acque piovane, l'adeguamento degli impianti superficiali di raccolta e dei relativi allacciamenti in viale Geno. Saranno sostituiti, parzialmente, sia nella piazza che nel viale, anche gli attuali impianti di illuminazione attraverso l'utilizzo di led per garantire un risparmio energetico e una riduzione dell'inquinamento luminoso. Verranno posate 14 piante con impianto di irrigazione automatica.

Gli interventi di riqualificazione della piazza, che prevedono di raccordare il fronte edificato della piazza con l'attuale marciapiede a lago, interessano una superficie complessiva di 900 mq circa: 400mq saranno destinati a camminamenti pavimentati con cubetti di porfido, in linea con quanto già eseguito sulla passeggiata a lago e in viale Geno, e 500mq in pietrischetto di porfido. In viale Geno, il progetto prevede la piantumazione di nuove piante, la risagomatura delle aiuole esistenti (che saranno delimitate da cordoli in granito San Fedelino), la posa di essenze erbacee perenni e di un tappeto erboso, l'impianto di irrigazione nonchè la sostituzione degli attuali elementi di arredo urbano (panchine e dissuasori) con sedili in granito San Fedelino. Aggiudicazione I lavori sono stati appaltati tramite procedura negoziata e sono stati aggiudicati a Zambelli srl, azienda di Galeata, in provincia di Forlì/Cesena, che per conto del Comune di Como ha realizzato piazza Verdi. Famiglia Comasca Il progetto di riqualificazione di viale Geno sarà promosso in collaborazione con Famiglia Comasca. L'associazione culturale, a completamento dell'iniziativa "Un albero per la tua città", avviata dal compianto presidente Piercesare Bordoli e proseguita ora da Alberto Longatti, ha raccolto, infatti, le donazioni per l'acquisto delle nuove piante. Stazione Bike sharing L'avvio dei lavori comporterà già da lunedì, lo smontaggio della stazione di bike sharing. Le biciclette saranno riposizionate a fine cantiere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori in piazza De Gasperi (che li voleva a ottobre), non in piazza Roma (che li sognava ora)

QuiComo è in caricamento