Un pesce mai visto nel lago di Como: 5 kg di Abramis Brama

Un pesce - pescabilissimo, sia chiaro  - mai messo all'amo prima è comparso nelle acque del lago di Como. Si chiama Abramis Brama, o Breme: è stato catturato poche ore fa nel primo bacino. Secondo Wikipedia si tratta di una specie originaria...

Un pesce - pescabilissimo, sia chiaro - mai messo all'amo prima è comparso nelle acque del lago di Como. Si chiama Abramis Brama, o Breme: è stato catturato poche ore fa nel primo bacino.

Secondo Wikipedia si tratta di una specie originaria delle acque dolci comprese tra i Pirenei e il Mar Caspio. In Italia l'abramide è alloctono ed è stato introdotto per la pesca nel XX secolo. Ora si trova nel Po, nell'Arno e nel Tevere. Può raggiungere una lunghezza massima di 80 cm per 6 kg di peso. Il capo è di dimensioni ridotte rispetto al corpo, piuttosto compresso ai fianchi. È un pesce longevo, che può raggiungere i 17 anni di età. È abitualmente cacciato da siluri, lucci, anguille e percidi.

Lo ha pescato ieri sera (1 giugno) un appassionato di lenze e ami, Gennaro Russo, arrivato davanti al Tempio Voltiano in cerca di lucci perca con un gruppo di amici. Intorno alle 22, dopo 20 minuti di sfida con il branchiato, ha recuperato la curiosa specie ittica, peso: quasi 5 Kg. Il racconto, nelle foto. In provincia di Como, prima dell'altra sera, era stato pescato solo nel lago di Montorfano. Ora l'Amministrazione Provinciale dovrà, probabilmente, aggiornare l'elenco delle specie presenti nel Lario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Lombardia e Como in zona arancione da lunedì 11 gennaio: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Parla Sarah la (ex) fidanzata comasca di Genovese: "Non faccio più uso di droghe"

Torna su
QuiComo è in caricamento