Cronaca

Ubriaco entra in pizzeria, litiga con il titolare e percuote gli agenti: arrestato

Scompiglio in una pizzeria del centro città a causa di un uomo di 33 anni che ha seminato panico tra i clienti e aggredito il titolare. Ieri sera intorno alle 19.45 la polizia della Questura di Como riceve una chiamata dal gestore di una pizzeria...

polizia-auto-volante

Scompiglio in una pizzeria del centro città a causa di un uomo di 33 anni che ha seminato panico tra i clienti e aggredito il titolare. Ieri sera intorno alle 19.45 la polizia della Questura di Como riceve una chiamata dal gestore di una pizzeria del centro storico che racconta di essere stato aggredito e derubato da un uomo in evidente stato di ebbrezza che gli ha strappato e portato via gli occhiali da vista. La descrizione dell'uomo corrisponde a un individuo già noto alle forze dell'ordine. Una volante della polizia lo intercetta e lo avvicina poer chiedergli conto dell'accaduto. L'uomo, però, anziché parlare e rispondere alle domande degli agenti inizia a insultarli e si scaglia contro di loro. I due poliziotti subiscono contusioni al bacino, a una gamba e ai polsi con prognosi di 4 e 7 giorni. Ad ogni modo, il titolare della pizzeria riconosce l'uomo entrato pochi minuti prima nel locale. Gli agenti hanno dunque proceduto all'arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco entra in pizzeria, litiga con il titolare e percuote gli agenti: arrestato

QuiComo è in caricamento