Trovato il corpo di Florijana Ismaili, la calciatrice svizzera annegata nel lago

Recupero della salma a 204 metri di profondità

Le ricerche del corpo di Florijana Ismaili, l'atleta della nazionale svizzera di calcio, è stato finalmente ritrovato. I vigili del fuoco hanno individuato la salma a circa 204 metri di prondità, nel lago di Como vicino a Musso.

La scomparsa

Florijana Ismaili, 22 anni di Berna, è scomparsa nelle acque del lago di Como il 29 giugno 2019. La ragazza era con amici in barca quando si è tuffata per un normalissimo bagno nel lago. Gli amici non l'hanno vista più riemergere. Immediatamente è scattato l'allarme e sul posto si sono mobilitati i vigili del fuoco.

Le ricerche

Le ricerche sono proseguite senza sosta per tutti i giorni seguenti alla scomparsa, con interruzioni solo notturne. Sono stati impiegati numerosi mezzi e uomini.Oltre aiI sommozzatori dei vigili del fuoco di Como è stato utilizzato uno speciale robot subacqueo e avanzate apparecchiature tecnologiche per scadagliare le acque e i fondali. Le ricerche sono durate oltre tre giorni.

Il ritrovamento

Nel pomeriggio del 2 luglio 2019 è arrivata la notizia del ritrovamento del corpo di Florijana Ismaili. I ricercatori hanno individuato la salma a 204 metri di profondità. Le operazioni di recupero del corpo sono state lente e complesse.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I magnifici 7: ecco i migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Malore per una bambina appena nata: paura in centro Como

  • Como, studentessa aggredita e molestata alla fermata del bus: arrestato in piazza Vittoria

  • Abusi sessuali su quattro bambine: denunciato un allenatore di Como

  • Como, auto sfonda la vetrina della lavanderia di Camerlata

Torna su
QuiComo è in caricamento