Cronaca

Dal 2015 spacciavano in 3 province: il Tribunale di Como ordina l'arresto di 7 uomini

L'indagine era partita nell'agosto 2018

Grazie alle indagini preliminari condotte dal Tribunale di Como, su richiesta della Procura della Repubblica, la squadra mobile di Lecco sta procedendo all'arresto di 7 indagati, tre italiani e quattro marocchini. Ai 7 uomini, non ancora tutti rintracciati per poter essere portati in carcere, vengono contestate ben 27 imputazioni, tutte legate in qualche modo allo spaccio di droga - acquisto, detenzione, cessione... -. Le compravendite, secondo le indagini protratte da 2015 al novembre del 2019, riguardavano perlopiù hashish e cocaina e si diramavano tra le province di Como, Lecco e Bergamo.
Le indagini sono iniziate dopo l'arresto, il primo agosto 2018 a Merone, di un cittadino ucraino e di un italiano, trovati con circa 3 kg di hashish. In più i due uomini erano in possesso di molti documenti e cellulari che hanno permesso agli agenti della squadra mobile di Lecco, insieme a una fitta rete di intercettazioni e infine di perquisizioni, di individuare anche gli altri membri della banda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 2015 spacciavano in 3 province: il Tribunale di Como ordina l'arresto di 7 uomini

QuiComo è in caricamento