Cronaca

Ticino, sparano a un operaio italiano

Un uomo di Varese, operaio di 31 anni, è stato ferito ieri pomeriggio, poco prima delle 15,  da un arma da fuoco mentre lavorava in un cantiere di Camignolo, nel Luganese. La polizia ticinese sta indagando per capire chi e perché abbia sparato...

armi-locate-1

Un uomo di Varese, operaio di 31 anni, è stato ferito ieri pomeriggio, poco prima delle 15, da un arma da fuoco mentre lavorava in un cantiere di Camignolo, nel Luganese. La polizia ticinese sta indagando per capire chi e perché abbia sparato all'uomo. L'operaio stava installando dei ponteggi sulla facciata della locale palestra della scuola media. E' stato colpito al fianco destro da un proiettile di piccolo calibro, forse sparato fortuitamente da lunga o media distanza. Sul posto sono intervenuti i soccorritori della Croce Verde di Lugano che dopo aver prestato le prime cure all'operaio lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale. Il 31enne ha riportato una seria ferita. Le forze dell'ordine ticinesi lanciano un appello a eventuali testimoni e colui che si ritiene responsabile dello sparo affinché contattino la polizia cantonale al numero 0848 25 55 55 (prefisso dall'Italia 0041). (Foto archivio Quicomo).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ticino, sparano a un operaio italiano

QuiComo è in caricamento