Cronaca

Stalking all'ex marito e atti incendiari, in carcere donna di Cavallasca

Una donna di Cavallasca - M. F. di 55 anni -  è stata arrestata e portata in carcere in esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare emessa il 14 febbraio dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Como, Nicoletta Cremona. La...

Una donna di Cavallasca - M. F. di 55 anni - è stata arrestata e portata in carcere in esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare emessa il 14 febbraio dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Como, Nicoletta Cremona. La donna è accusata di stalking ai danni dell'ex marito e della sua nuova moglie, residenti a Villa Guardia. Secondo l'accusa gli episodi di stalking sarebbero iniziati nel 2009 e si sarebbero ripetuti per anni, fino a culminare nell'episodio del 30 ottobre 2012, quando la donna si è introdotta nel giardino dell'ex marito e ha incendiato l'auto della "rivale". I carabinieri di Lurate Caccivio avevano subito individuato quale autrice del gesto la donna di Cavallasca ed avevano chiesto, già dallo scorso novembre 2012, l'ordinanza di custodia cautelare per tutelare la serenità e la sicurezza delle vittime dei gesti dell'arrestata. La richiesta, come detto, è stata accolta ed ora M.F si trova nel carcere Bassone di Como a disposizione dell'autorità giudiziaria. La donna già nel 2009 era stata ammonita dal questore di Como per atti persecutori nei confronti dell'ex-marito per mezzo di continue telefonate mute, spesso anche nel cuore della notte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking all'ex marito e atti incendiari, in carcere donna di Cavallasca

QuiComo è in caricamento