Cronaca

Sorpresa, si sblocca la seduta consiliare sul bilancio

Il consiglio comunale diurno sul bilancio si è sbloccato. E' ora, infatti, in discussione l'emendamento 201. A cosa è dovuta questa accelerata, visto che questa mattina era stato votato solo un emendamento? Che fine hanno fatto i 173 emendamenti...

Il consiglio comunale diurno sul bilancio si è sbloccato. E' ora, infatti, in discussione l'emendamento 201. A cosa è dovuta questa accelerata, visto che questa mattina era stato votato solo un emendamento? Che fine hanno fatto i 173 emendamenti presentati da Donato Supino (Prc) che rischiavano di impantanare il consiglio? Supino li ha ritirati, ma Luigi Bottone (Liberi per Como) li ha fatti propri e ripresentati. Molti, però, sono stati dichiarati illegittimi, altri sono stati accorpati e votati insieme. Fatto sta che in pochi minuti si è arrivati a discutere l'emendamento 201. Ora restano diversi ordini del giorno da discutere e votare, più i 23 emendamenti presentati da Arturo Arcellaschi (Pdl) che potrebbero destare qualche sorpresa. Infatti, nel Pdl si apprestano a chiedere una nuova sospensione per confrontarsi. I 23 emendamenti di Arcellaschi (in realtà predisposti da Mario Pastore) non piacciono al sindaco Bruni (vanno infatti a toccare alcune voci come gli incarichi e alcune tariffe), ma all'interno del Pdl qualcuno vorrebbe comunque approvarne qualcuno. Resta da vedere con che animo i consiglieri del Pdl usciranno dalla imminente riunione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresa, si sblocca la seduta consiliare sul bilancio

QuiComo è in caricamento