Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Sinigaglia out, società contestata con uno striscione a Lazzago: "Vi dovete svegliare"

"Ai tifosi delusi per aver dovuto ancora rimandare l’esordio al Sinigaglia chiediamo scusa e a quanti, nonostante queste problematiche, continueranno a sostenere  i nostri colori  va il nostro  ringraziamento incondizionato". Non è bastata...

"Ai tifosi delusi per aver dovuto ancora rimandare l'esordio al Sinigaglia chiediamo scusa e a quanti, nonostante queste problematiche, continueranno a sostenere i nostri colori va il nostro ringraziamento incondizionato". Non è bastata questa nota ufficiale diramata dalla società poche ore fa per placare la delusione e i primi cenni di protesta in qualche tifoso del Calcio Como. Stamattina, infatti, alla rotonda di Lazzago è apparso un grande striscione di contestazione per il fatto che, a dispetto degli annunci agostani, gli azzurri dovranno giocare a Novara e non al Sinigaglia anche la partita con il Trapani del 22 settembre prossimo a causa dei lavori di messa a norma e adeguamento per la Serie B. Questo il messaggio vergato in azzurro sul "lenzuolo" appeso al cavalcavia: "Como si back???? In casa dobbiamo giocare, vi dovete svegliare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sinigaglia out, società contestata con uno striscione a Lazzago: "Vi dovete svegliare"

QuiComo è in caricamento