rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Cronaca

Esce da casa, saluta la sorella e scompare nel nulla: si cerca anche a Como

L'appello della compagna sul gruppo Sei di Como se...: "Io e il mio bambino siamo disperati"

È scomparso nel nulla a Milano nella giornata di domenica 3 aprile Eles Koleci. L'uomo, 37 anni di origini albanesi, era uscito dall'abitazione dove vive con la compagna per andare a trovare la sorella che abita in zona Bruzzano. Intorno all'ora di pranzo è uscito a piedi senza dire a nessuno dove doveva andare e da quel momento non ha dato più notizie.

I famigliari hanno lanciato l'appello poco dopo e non escludono che possa aver preso un treno dalla stazione Centrale o dalla stazione Garibaldi per dirigersi verso Roma. Di poche ore fa l'annuncio anche sul gruppo Facebook Sei di Como se, dove è la compagna Giada a scrivere che potrebbe essere venuto a Como, cosa che ha già fatto in altre occasioni simili per ben due volte. Il suo appello di 19 ore fa: 

"Ciao a tutti domenica 3 aprile è scomparso il mio compagno senza lasciare alcuna traccia io e il mio bambino siamo disperati. Per due volte si è recato a Torino con il treno dicendo che poi avrebbe proseguito a piedi per arrivare in Francia, altre 2 verso Como, potrebbe essere ovunque ha dei problemi psicologici quindi è molto importante ritrovarlo il prima possibile. Chiedo il vostro aiuto." Allegata all'appello la foto del ragazzo con anche i tatuaggi che potrebbero renderlo maggiormente riconoscibile. 

tatuaggi-2

La descrizione di Eles Koleci

Eles Koleci è alto un metro e 83 centimetri, ha occhi e capelli castani e diversi tatuaggi su tutto il corpo. In particolare, una goccia tatuata sotto l’occhio destro, una scritta “Altin” sul collo e una scritta “Giada” sulle dita della mano destra. Quanto è scomparso indossava una maglia nera con scritta "boy", cappellino e scarpe neri. Non ha con sé un cellulare né i documenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce da casa, saluta la sorella e scompare nel nulla: si cerca anche a Como

QuiComo è in caricamento