Cronaca

Santa la giunta che ridarà dignità ai giardini a lago

Anche stamattina, alla conclusione del terzo acclamatissimo appuntamento del Festival Wow ai giardini a lago, l'area si presentava in condizioni sostanzialmente perfette grazie al tempestivo lavoro di pulizia e sistemazione. Un piccolo spunto...

Anche stamattina, alla conclusione del terzo acclamatissimo appuntamento del Festival Wow ai giardini a lago, l'area si presentava in condizioni sostanzialmente perfette grazie al tempestivo lavoro di pulizia e sistemazione. Un piccolo spunto, questo, per pubblicare le foto che ci invia un altro lettore. Riguardano una bella "fetta" di pavimentazione dei giardini a lago, dalla parte opposta rispetto all'area del Tempio Voltiano, nella fascia che dal lungolago conduce poi ai giardini veri e propri o - proseguendo diritti - verso lo stadio Sinigaglia. Spiccano da tempo ormai i molti rappezzi cementizi o bituminosi disseminati a macchia di leopardo nella pavimentazione, a copertura della lunga serie di piccole e grandi voragini lasciate dal profido sconnesso o mancante del tutto. Vero è che le macerie del lungolago, nel suo complesso, ben si abbinano a tanta sciatteria. Ma altrettanto certo è che "santo" sarà l'assessore o il sindaco di turno che finalmente - dopo decenni di promesse morte tra carte e cassetti - deciderà di investire per ridare dignità al polmone verde ma malato del capoluogo.

Redazione@comozero.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa la giunta che ridarà dignità ai giardini a lago

QuiComo è in caricamento