Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Ricorso di cittadini al capo dello Stato contro l’antenna di Brunate

Il 25 settembre nove cittadini hanno notificato al Comune di Como un ricorso straordinario al capo dello Stato per chiedere l’annullamento del provvedimento di concessione per l’installazione in via alle Colme di un traliccio-antenna da parte di...

Il 25 settembre nove cittadini hanno notificato al Comune di Como un ricorso straordinario al capo dello Stato per chiedere l'annullamento del provvedimento di concessione per l'installazione in via alle Colme di un traliccio-antenna da parte di Radio Kappa International. L'amministrazione comunale, nel frattempo, lo scorso 4 novembre, ha vietato con effetto immediato la prosecuzione dell'attività e intrapreso una verifica della legittimità del procedimento. "Attese ed impregiudicate le azioni che medio tempore il Comune di Como ha intrapreso per la verifica della legittimità del procedimento - ha scritto il settore al Legale nella nota trasmessa oggi alla giunta - si ritiene di dover difendere, comunque, la posizione del Comune di Como nel giudizio". Da qui, appunto, la decisione di costituirsi. "Ci tengo a sottolineare - commenta il primo cittadino - che la nostra posizione, mia in primo luogo, permane di pieno appoggio e affiancamento alla battaglia intrapresa dai cittadini a tutela della salute e dell'ambiente. Dal punto di vista legale, tuttavia, è necessario che il Comune faccia valere le proprie posizioni limitatamente alla procedura seguita. Ribadisco che questo nulla toglie alla ferma volontà di tutelare l'interesse dei cittadini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricorso di cittadini al capo dello Stato contro l’antenna di Brunate

QuiComo è in caricamento