Cronaca

Recuperato il corpo della piccola Fatou a 100 metri di profondità nel lago di Como

Il corpo della 12enne è stato individuato dal robot subaqueo

Foto di Antonio Bottani (da Lecco Today)

Alla fine, dopo un'estenuante ricerca, il corpo della 12enne Fatou, la cui tragedia si è consumata ad Abbadia, sul ramo lecchese del lago di Como, è stato ritrovato. È stato Il robot subaqueo ad individuarla e a riportarla in superfice. Il dolore immenso per la vicenda della bambina, residente a Monza con la famiglia, rimarrà comunque, ma almeno potranno dare un degno saluto alla piccola. Le ricerche erano continuate, da parte di sommozzatori e vigili del fuoco, anche quando le condizioni meteo erano state critiche, negli scorsi giorni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recuperato il corpo della piccola Fatou a 100 metri di profondità nel lago di Como

QuiComo è in caricamento