Lipomo, minaccia la cassiera col coltello: rapina al Brico Io

Il colpo davanti ai clienti presenti in negozio

Repertorio

Rapina nel pomeriggio di giovedì 22 febbraio 2018 a Lipomo al negozio Brico Io di via Provinciale per Lecco: un uomo armato di coltello ha minacciato la cassiera facendosi consegnare i contanti presenti in cassa. Alla scena hanno assistito anche alcuni clienti.
L'episodio è avvenuto intorno alle 15. Secondo le ricostruzioni, i banditi erano in due e sono arrivati a bordo di un'auto parcheggiando come normali clienti. Mentre uno dei due rimaneva seduto sulla vettura con il motore acceso, l'altro è sceso ed è entrato nel negozio di fai da te. Secondo le descrizioni fornite dai presenti sarebbe un uomo di circa 25 anni, alto e magro, con barba incolta e indosso una giacca scura.
Armato di un coltello, il rapinatore si è diretto verso la cassa minacciando la cassiera in servizio in quel momento per farsi dare i soldi: la donna ha aperto il registratore di cassa e l'uomo ha arraffato quanto contenuto sotto gli occhi impotenti dei clienti che hanno assistito alla scena. Poi  è fuggito insieme al complice. 
Sotto schock per lo spavento la cassiera. Bottino ancora da quantificare. Sul posto sono intervenute due pattuglie, una della polizia e una dei carabinieri di Albate.

Momenti di paura come quelli vissuti lo scorso gennaio a Limido Comasco, dove due banditi hanno rapinato, questa volta armati di pistola, una pizzzeria da asporto. Svenuta per lo spavento la moglie del titolare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

  • Omicidio in piazza San Rocco a Como: ucciso don Roberto Malgesini

  • Lago di Como, Chiara Ferragni a Blevio con Fedez e la pizza clandestina

  • Chi era don Roberto Malgesini: un vero prete "di strada", in aiuto dei più deboli

  • Sagre e street food: un goloso fine settimana a pochi chilometri da Como

  • Lo ha ucciso con un coltello: chi è l'assassino di Don Roberto Malgesini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento