Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Tenta di stuprare una ragazza sul treno Chiasso-Como-Milano, ma lei reagisce e lo fa scappare

Attimi di puro terrore sul convoglio Trenord diretto al capoluogo lombardo

Ha cercato di spogliarla e stuprarla a bordo del treno. Per lei sono stati interminabili attimi di paura ma ha reagito riuscendo ad allontanare l'aggressore.È l'incubo che ha subito una ragazza milanese di 28 anni nella serata di venerdì 15 novembre a bordo del treno Trenord 25081 della tratta Chiasso-Milano Porta Garibaldi. E sul caso sta indagando la Polfer.

Aggredita sul treno

Tutto è accaduto intorno alle 22, alcune fermate prima di Seregno. L'uomo secondo quanto ricostruito da MilanoToday, si è avvicinato alla giovane e all'improvviso le è saltato addosso cercando di toglierle tutti i vestiti che lei aveva addosso, probabilmente per stuprarla.

Lei ha reagito urlando con tutto il fiato che aveva in corpo e davanti a questa reazione lui l'ha picchiata. In suo soccorso sono intervenuti altri passeggeri ma quando il treno si è fermato nella stazione di Seregno e si sono aperte le porte l'aggressore, descritto come un uomo dai lineamenti nordafricani, è scappato facendo perdere le proprie tracce.

Sono subito scattati i soccorsi. La giovane, ferita da un morso all'altezza della scapola destra, è stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale di Desio in codice verde. Mentre sul posto sono intervenuti i militari della compagnia di Seregno.

Nessuna traccia, invece, dell'aggressore che secondo quanto trapelato si sarebbe allontanato a piedi. Qualche dettaglio utile alle indagini della Polfer, che ha competenza lungo la tratta ferroviaria, potrebbero arrivare dalle telecamere a circuito chiuso della zona.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di stuprare una ragazza sul treno Chiasso-Como-Milano, ma lei reagisce e lo fa scappare

QuiComo è in caricamento